Il Presidente Bartoccini. “Siamo stati più forti delle avversità”

La Bartoccini-Fortinfissi Perugia conclude la sua terza stagione in Serie A1 in decima posizione, decisiva la vittoria 3-2 di ieri sera contro Casalmaggiore nello scontro diretto dell’ultima giornata. Una prestazione che ha fatto vedere tutta la determinazione delle ragazze di coach Cristofani, le quali nonostante la sicurezza già conquistata, hanno voluto finire con una vittoria dando anche ad Helena Havelkova nel suo ultimo match indoor (per lei un futuro con la caccia al sogno a cinque cerchi nel beach-volley), l’onore di mettere a segno il punto della vittoria, che corna una grandissima carriera.

Le parole di Britt Bongaerts analizzano la partita di ieri sera.Sicuramente è stata una gara difficile, era importante per entrambe le squadre riuscire a fare punti e quindi c’era molta pressione da entrambe le parti, nel primo set abbiamo visto quanto siano un’ottima squadra, dal secondo abbiamo iniziato a recuperare ed abbiamo fatto vedere anche il nostro gioco, dal terzo set in poi sono stati set molto ravvicinati, poi quando ci hanno comunicato che l’obbiettivo salvezza era stato comunque raggiunto abbiamo giocato più serene e rilassate godendoci il gioco, sono molto contenta per la salvezza raggiunta perché Perugia Merita di essere in Serie A1”. – L’analisi della stagione. – Sicuramente non è stata una stagione facile, abbiamo avuto molte occasioni in cui ci siamo andate vicino ma poi non siamo riuscite ad ottenere punti, questo è stato molto frustrante ed ha reso difficile riprendersi, sono molto orgogliosa di come siamo riuscite a gestire la situazione, certo non era il nostro obiettivo iniziale ma visto quello che abbiamo dovuto affrontare abbiamo dovuto cambiarlo in corso d’opera”.

Le parole del presidente Bartoccini. “Voglio ringraziare lo staff ma soprattutto le ragazze che hanno giocato con il cuore e la determinazione, sono molto contento soprattutto per Helena Havelkova che termina la sua carriera con una vittoria che ha portato alla salvezza la squadra ed anche se concluderà con la pallavolo indoor, sono sicuro  che avrà ancora un grande futuro nel volley, da capitano ha realizzato l’ultimo punto di una carriera straordinaria come la sua”.– Anche il presidente Bartoccini si aspettava un cammino più tranquillo in questa stagione. – “Abbiamo purtroppo mancato l’obbiettivo play-off ma fa parte dello sport, abbiamo comunque avuto una stagione travagliata con defezioni improvvise, malattie ed infortuni, partite saltate e poi recuperate con un calendario a dir poco avverso per noi, a causa della poca lungimiranza  del regolamento, dunque tante avversità che ci hanno messo a rischio ma di positivo c’è che abbiamo saputo reagire nonostante tutto e di questo siamo riusciti a salvarci, siamo stati più forti delle avversità”.

Leave a comment

*

code

Campagna abbonamenti 2021/2022