La seconda linea della Bartoccini Fortinfissi parla pugliese

La giovanissima Stefania Recchia farà coppia con la corregionale Sirressi. Il libero classe 2005: “Perugia grande opportunità”

La Bartoccini Fortinfissi Perugia ha la sua coppia di liberi per la prossima stagione. Insieme a Imma Sirressi, a gestire le operazioni in seconda linea ci sarà la giovanissima Stefania Recchia, prelevata dalle fila di Castellana Grotte. È nata il 14 luglio 2005 ed è sostanzialmente cresciuta nel settore giovanile della squadra della sua città natale. Inizia a giocare a volley alla tenera età di 4 anni a Castellana Grotte. La sua crescita è così veloce che esordisce in prima squadra addirittura a 11 anni in Serie B2, per la precisione il 23 ottobre 2016 nel match vinto per 3 a 0 contro Cisterna. Oltretutto, tra il 2015 e il 2016, si è laureata campionessa provinciale Under 12 e ha disputato la fase finale del campionato regionale Under 13. Dopo la promozione della prima squadra in B1, a 15 anni diventa titolare. Nello stesso periodo partecipa anche al Trofeo delle Regioni.

E adesso l’arrivo in Umbria, nel capoluogo, dove vivrà la prima esperienza lontano da casa, soprattutto saggiando la massima serie: “La chiamata di Perugia è sicuramente un qualcosa che ti lusinga particolarmente – afferma Stefania Recchia –. È stata subito la mia prima scelta, rappresenta una grande opportunità. Approdare in A1 significa avverare un sogno che avevo sin da piccola”.

Alla Bartoccini Fortinfissi avrà modo di “andare a scuola” da Imma Sirressi, che tra l’altro è sua corregionale (nativa di Santeramo in Colle, a circa 40 chilometri da Castellana Grotte). “Sono molte felice di poter essere sua compagna di squadra. Da lei posso imparare tantissimo, per me sarà sicuramente un anno di grande crescita. Poi siamo entrambe pugliesi e sicuramente questo aumenterà l’intesa (ride, ndr)”.

15 gli anni di differenza tra le due, con Imma Sirressi che ha ancora la grinta e la ‘fame’ di una ragazzina e con Stefania Recchia che dalla collega di reparto vorrà sicuramente catturare tutti i segreti del mestiere. Intanto benvenuta a Perugia Stefania.

Leave a comment

*

code