Giornata no per la Bartoccini Fortinfissi Perugia in casa di Mondovì (3-0)

Giovi ruota tutto il roster, ma le piemontesi trovano vita facile. Il vice Marangi: “Non abbiamo trovato le contromisure, ora chiudiamo a casa nostra con una bella festa”

Giornata no della Bartoccini Fortinfissi Perugia. Le Black Angels, con la Serie A1 già conquistata lo scorso fine settimana a Cremona, cadono in malo modo in casa della Lpm Bam Mondovì nel pomeriggio di domenica 24 marzo. Nel penultimo appuntamento stagionale, le perugine vanno al tappeto per 3 a 0 con dei parziali assolutamente inusuali rispetto gli standard cui ci hanno abituato in questa annata (25-12, 25-22, 25-13). Coach Giovi ha ruotato praticamente tutto il roster senza però trovare soluzioni per rimettere in equilibrio la contesa. Non resta che archiviare questa giornata di Pool promozione e proiettarci subito verso l’ultima settimana di lavoro che culminerà con il gran finale di venerdì 29 marzo, quando al Palabarton, con fischio d’inizio alle 20.30, le Black Angels affronteranno la Omag Mt San Giovanni in Marignano per la partita che chiuderà le danze di una stagione senza alcun dubbio da archiviare tra i ricordi più belli. Sirressi e compagne vorranno fare di tutto per congedarsi davanti al proprio pubblico con una bella prestazione e una festa ricca di sorprese. Sportivi di Perugia e di tutta l’Umbria: vietato mancare!

CRONACA

Viscioni e Atamah sono nel sestetto titolare, mentre partono dalla panchina Kosareva e Bartolini. Per il resto sempre le stesse scelte per coach Giovi che si affida a Ricci e Montano in diagonale, Cogliandro sotto rete e Traballi in banda. Il libero è Sirressi. Parte meglio Mondovì, Perugia fatica ad ingranare (7-2). Il tecnico delle Black Angels ferma per la prima volta il gioco sul punteggio di 11 a 6 per le piemontesi. La Bartoccini Fortinfissi non alza il livello di gioco e il muro di Riparbelli su Cogliandro segna il 14 a 6 per Mondovì. La formazione di casa dilaga e va sul +11 con due errori di Traballi (17-6). Giovi chiama ancora il time-out, approccio al match da rivedere per Perugia. Decortes è scatenata e il destino del primo parziale è praticamente segnato: il set point di Mondovì arriva sul 24-12. Chiude subito capitan Grigolo, 25-12.

Nel secondo set Perugia riparte con Kosareva in campo. La musica però non cambia e Mondovì allunga subito (4-0). La Bartoccini Fortinfissi trova però una reazione con il turno in battuta di Messaggi e arriva il 5 pari. Entra anche Lillacci. Le Black Angels ora si sciolgono e trovano break importanti per l’8-11. Mondovì non molla e Grigolo riporta le sue in equilibrio (12-12). Dentro anche Braida, Giovi ruota tutto il roster. Bartolini manda fuori una fast e Mondovì mette ancora la freccia sul 17-16. Sbaglia anche Messaggi e le locali vanno sul +2 (19-17). Giovi ferma il gioco. Invasione di Traballi, le piemontesi tengono il vantaggio (21-19). Bartolini fermata a muro, 23-20 per Mondovì. Coulibaly segna il set point, poi arriva un quarto tocco della Bartoccini Fortinfissi e la Lpm Bam chiude sul 25-22 andando sul 2 a 0 nel computo dei set.

Perugia continua a viaggiare sotto ritmo e Mondovì apre la terza frazione di gioco con un 5 a 1. Veramente approssimative in attacco le Black Angels. Giovi chiama il time out, ma oggi non c’è trippa per gatti: al rientro in campo anche Bartolini spara fuori un primo tempo. A metà set siamo con Mondovì ampiamente in controllo sul 13 a 7. Giovi le prova tutte, ma oggi la Bartoccini Fortinfissi non c’è in campo. Il match point delle padrone di casa arriva sul 24-12 con l’ace di Marengo. A far scendere il sipario sulla contesa è una battuta fuori misura di Braida. 25-13. La partita termina dopo appena un’ora e dieci minuti di gioco.

INTERVISTE

Guido Marangi, vice allenatore della Bartoccini Fortinfissi Perugia: “E’ stata decisamente una giornata no. Anche le persone che solitamente hanno avuto meno spazio, e che oggi sono scese in campo, non hanno reso come sperato. L’avversario voleva fare bella figura nell’ultima giornata in casa e ci ha aggredito parecchio. Non siamo riusciti a trovare le contromisure del caso. Ora si riparte per preparare l’ultima partita e venerdì speriamo di fare una bella festa”.

LPM BAM MONDOVì – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA 3-0
Set: 25-12, 25-22, 25-13

LPM BAM MONDOVì: Allassia 4, Lux 9, Marengo 2, Coulibaly 1, Lapini, Farina 7, Grigolo 8, Riparbelli 11, Decortes 12, Tellone (L). N.e.: Pizzolato, Manig. All.: Basso. Ass.: Grasso

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Messaggi 5, Traballi 2, Atamah 1, Viscioni 7, Ricci 1, Braida 4, Bartolini 4, Montano 2, Cogliandro 1, Kosareva 3, Sirressi (L1), Lillacci (L2). All.: Giovi. Ass.: Marangi

Arbitri: Barbara Manzoni – Antonio Testa

MONDOVì: b.s. 9, ace 2, ric. pos. 66 %, ric. prf. 41 %, att. 55 %, muri 8
PERUGIA: b.s. 8, ace 2, ric. pos. 52 %, ric. prf. 27 %, att. 30 %, muri 7

Mvp: Riparbelli (Lpm Bam Mondovì)
Durata set: 18’, 26’, 18’

Leave a comment

*

code