Un tulipano a Perugia, al centro arriva Nicole Koolhaas

Un altro innesto al centro per la Bartoccini Fortinfissi Perugia, direttamente dall’Olanda con i suoi 198cm Nicole Koolhaas si occuperà con il suo muro di rispondere agli attacchi avversari. Giocatrice dalle tante esperienze internazionali, arriva nel campionato nostrano per la prima volta con tanta voglia di dimostrare le proprie qualità, le stesse che certamente non passate inosservate in patria, dove viene convocata nella selezione nazionale dal 2010.

Nata il nel 1991 ad Hoorn arriva alle serie maggiori all’età di 16 anni esordendo nel 2007 con la formazione del Volleybalvereniging Alterno di Apeldoorn dove si fermerà fino al 2010. Nella stagione 2010/2011 arriva il passaggio in Francia con il Vandœuvre Nancy per continuare la permanenza in terra transalpina con l’ASPTT Mulhouse nella stagione 2011/2012 dove conclude la parentesi francofona. La voglia di vincere aumenta e trova soddisfazione nella Elitserien (la massima serie del campionato svedese) dove prendendo parte alla stagione 2012/2013 con la formazione del Katrineholms VK vince lo scudetto e la Coppa di Svezia. L’anno successivo porta una nuova avventura con il passaggio al club finlandese del Lentopalloseura Kangasala dove conquista la Coppa di Finlandia. Dal 2014 al 2016 chiamata dal Franches-Montagne di Saignelégier per affrontare il campionato svizzero. Dal 2016 al 2019 il CSM Bucarest ha ambizioni di vittoria e la porta a sé riuscendo nella stagione 2017-2018 a vincere campionato e Coppa di Romania. La scorsa stagione poi si sposta in Turchia per completare la rosa del Yesilyurt.

Palmares

Club:
Campionato svedese: 2012/2013
Coppa di Svezia: 2012/2013
Coppa di Finlandia: 2013
Campionato rumeno: 2017/2018
Coppa di Romania: 2017/2018
Nazionale:
Piemonte Woman Cup: 3° posto (2010)
Montreux Volley Masters: 3° posto (2015)
World Grand Prix: 3° posto Bangkok (2016)
Campionato europeo: 2° posto Azerbaigian e Georgia (2017)

 

Parte parlando della nazione che l’ospiterà prossimamente Nicole koolhaas nel raccontare le sue sensazioni. “L’Italia è famosa per l’alto livello del suo campionato di pallavolo, quindi da sempre ho avuto il desiderio di giocarci almeno una volta, quando Perugia ha dimostrato interesse sono andata a cercare informazioni su città, società e le giocatrici che avrebbe avuto, mi è sembrato un bel posto ed un bel progetto e quindi ho deciso di accettare. Ci sarà da lottare ad ogni gara, ogni squadra ha la possibilità di vincere con l’altra, questo per me è molto stimolante. Vedendo le mie future compagne di squadra credo che sia una buona squadra, non so per quale piazzamento lotteremo, ma abbiamo la possibilità di fare bene ed ovviamente spero che riusciremo a mantenere la categoria senza problemi. Personalmente spero di poter aiutare la squadra dove posso, con il mio gioco e la mia attitudine”. – Uno spirito che brama nuove conoscenze. – Avrò molto da imparare sia sul campionato ma anche sulla cultura italiana, ho avuto la possibilità già di conoscere qualche italiano, quindi ne conosco un po’ anche la cultura, ma ora ne sarò per così dire avvolta e sarà facile conoscerla meglio. Tutti ovviamente conoscono l’Italia per la sua rinomata cucina nota sia per qualità che per varietà, o per la passione che sa esprimere la sua gente, specialmente per lo sport. Su Perugia e l’Umbria fino ad ora non ho avuto la possibilità di approfondire molto, ma ho visto qualche foto e credo sarà bello poterla conoscere meglio magari conoscendola meglio nei pochi giorni liberi che avremo, facendo un po’ anche la turista”.