Il benvenuto alle altete da parte della dirigenza per la stagione 2019/20

Ieri sera all’interno della cornice del ristorante del Golf Club di Perugia si è svolta la cena di benvenuto delle nuove atlete, nell’appuntamento riservato a giocatrici e staff, c’è stato modo di abbracciare le “vecchie” conoscenze e fare le presentazioni con le nuove arrivate (foto: Lollini), ad allietare la serata anche la voce di Annalisa Baldi che ha intrattenuto tutti gli ospiti presenti alla serata, un momento di convivialità prima dell’inizio della preparazione che ha preso il via stamane.

Il programma settimanale della preparazione prevede: nel corso della mattina preparazione atletica e test di valutazione, mentre nel pomeriggio ci si dedicherà integralmente all’allenamento della tecnica di gioco, si ricorda che le sessioni saranno “a porte aperte” e si svolgeranno dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 20. Previste invece per giovedì 22 agosto le visite mediche presso lo studio Flexorlab.

Un estratto delle parole di coach Fabio Bovari. “La nostra è una società che mette al primo posto il lato umano e questo probabilmente è stato quello che ci ha consentito di ottenere nella scorsa stagione questo eccezionale risultato, vorrei inoltre ringraziare la dirigenza che a seguito di una promozione inaspettata, in appena 2 mesi è stata capace di organizzare dal punto di vista finanziario un passaggio di categoria da A2 ad A1, cosa che per un territorio contenuto come quello umbro non è certo facile. Abbiamo un compito particolare, ovvero quello di essere degni di rappresentare i colori di una città come Perugia che anche a livello internazionale, in passato ha detto la sua anche in campo femminile”.

Alle dichiarazioni di coach Bovari fa eco il presidente Antonio Bartoccini. “Tra i dirigenti ci sono gli imprenditori che proferiscono un maggior impegno per la squadra dal punto di vista pratico organizzativo, ma siamo i capo fila di un gruppo che conta ben 100 unità, aziende ed imprese che hanno creduto nostro progetto, ce ne sono molte sulla maglia ma ce ne sono anche tante altre, che dietro le quinte ci aiuteranno. Le aziende della provincia e della regione sono in maggioranza, ma ce ne sono anche nazionali ed oltre, il nostro scopo sarà quello di rappresentarle ed onorarle facendo il nostro meglio”.