La Bartoccini fa poker

Quattro su quattro! Dopo Martignacco, Caserta e Soverato, tocca anche a Mondovì cadere sotto i colpi di una concreta e cinica Bartoccini Gioiellerie Perugia. Un 3-1 ottenuto al PalaManera, (18-25, 25-19, 21-25, 20-25) perentorio e mai messo in discussione. L’infortunio di capitan Pietrelli all’inizio del terzo set avrebbe messo in ginocchio qualunque formazione, già falcidiata da varie assenze di gran peso. Ma questa è la grande forza delle perugine: compattarsi e rispondere con grinta e cattiveria agonistica a qualunque negatività, dimostrando sul campo il loro valore. Trascinate come sempre da un’inarrestabile Smirnova (per lei 23 punti con un 46% in attacco) le ragazze di Fabio Bovari hanno imposto la loro forza nel terzo e quarto parziale; 12 punti in quattro gare che mantengono, visti anche i risultati sugli altri campi, sei punti di vantaggio su Trento e sette su Soverato. E domenica 10 marzo si replica al PalaBarton nell’attesissimo derby contro Orvieto.
La cronaca
Coach Fabio Bovari scende in campo con Demichelis in diagonale con Irina Smirnova, Giulia Pascucci e Giulia Pietrelli schiacciatori ricevitori, al centro Luisa Casillo e Giulia Kotlar mentre il libero è Eleonora Bruno. Risponde coach Delmati con Valpiani in regia, Zanette opposto, Rebora e Tonello al centro, Biganzoli e Schlegel attaccanti di posto quattro, Agostino libero.
Fase iniziale del primo set nella quale le due formazioni si studiano (7-7) senza che nessuna delle due riesca a piazzare il break decisivo; errori da entrambe le parti nel tentativo di evitare il muro avversario (15-15). La Bartoccini inizia a far valere la sua classe (15-17) e l’LPM non riesce a trovare le giuste contromisure (16-20). Le perugine gestiscono tranquillamente il finale di parziale che se lo aggiudicano per 18-25.
Secondo set che vede le padrone di casa molto più concrete, soprattutto in battuta (5-2). Ed è proprio questo fondamentale che mette in difficoltà la Bartoccini Volley che fatica a trovare le giuste contromisure (10-5). Registrata leggermente la ricezione le perugine tentano il riaggancio con un +4 (14-11), ma Mondovì reagisce e macina gioco aumentando il distacco (20-14) fino alla conquista del secondo parziale 25-19.
Terzo set che vede l’infortunio di capitano Giulia Pietrelli, che viene sostituita da Melissa Donà (3-3). La Bartoccini prova ad allungare (4-7) ma l’Lpm recupera lo svantaggio fino al 15 pari. Fase centrale del set molto equlibrata con Perugia che alla fine riesce a scavare un gap (19-21) che Mondovì non riesce più a colmare 21-25.
Il quarto set vede la Bartoccini partire decisa (1-4) ma anche in questo caso sono le battute delle piemontesi a riportare in parità il punteggio (10-10). Le perugine non si scompongono e tentano un nuovo allungo (15-18) che però viene rintuzzato dall’Lpm (19-19). Zampata finale decisa delle magliette nere che con un perentorio +4 vedono il traguardo finale (19-23) che viene raggiunto con tranquillità: 20-25
LPM BAM MONDOVI’ – BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA 1-3
(18-25, 25-19, 21-25, 20-25)
MONDOVi’: Schlegel 18, Tonello 15, Rebora 10, Zanette 8, Biganzoli 8,  Valpiani, Agostino L1, Valli 3. Midriano. NE – Mandrile L2, Angelini, Bovolo, Ambrosio. All.: Davide Delmati. Vice All.: Claudio Basso
PERUGIA: Smirnova 23, Pascucci 16, Casillo 9, Kotlar 8, Pietrelli 5, Demichelis 2, Bruno L1, Donà 3. NE – Fastellini,  Santibacci L2, Gierek, Marchi. All.: Fabio Bovari. Vice all.: Daniele Panfili.
LPM BAM: (b.s. 14, v. 6, muri 6, errori 14)
BARTOCCINI (b.s. 7, v. 2, muri 7, errori 15)