Trasferta insidiosa a Montecchio

Ancora una trasferta insidiosa attende la Bartoccini Gioiellerie Perugia nella terza giornata della Samsung Volley Cup di Serie A2 femminile. Domenica 21, con inizio alle ore 17 (diretta streaming su www.unionevolleymontecchio.it/match-live/) le magliette nere del presidente Bartoccini saliranno al Pala Collodi per affrontare la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, ancora orfana di coach Alessandro Beltrami, in Giappone con la Nazionale olandese. Perugia è reduce da un tie-break perso in terra pugliese dopo oltre due ore di battaglia. “Non è che abbiamo vissuto la sconfitta con un particolare stato d’animo; è stata una partita nella quale la squadra avversaria ha fatto meglio di noi – ci tiene a precisare coach Bovari – Abbiamo lavorato bene durante tutta la settimana, preparando la prossima gara con cura, consci delle nostre potenzialità. Abbiamo curato in particolare la fase punto che, a Cutrofiano, era risultata un po’ sotto tono”. E veniamo alla gara di domenica. Dicevamo che sarà una trasferta insidiosa, in particolare perché Montecchio (che avrà in panchina il vice allenatore Martino Volpini ) è reduce da due sconfitte consecutive di cui, l’ultima, tra le mura amiche. “Per loro è uno spartiacque importante – commenta Fabio Bovari – e noi ne siamo consapevoli. Quindi sono quasi obbligate a tentare di fare punti, visto anche che giocano di fronte al pubblico amico. Ovviamente noi faremo di tutto per portare a casa il risultato”. Per quanto riguarda la formazione, non dovrebbero esserci variazioni nella Bartoccini, che scenderà in campo con Demichelis, in diagonale con Irina Smirnova; Giulia Pascucci e Giulia Pietrelli schiacciatori ricevitori; al centro Luisa Casillo e Chiara Lapi mentre il libero sarà Eleonora Bruno.