La Bartoccini domina Caserta

La Bartoccini Gioiellerie Perugia supera la Golden Tulip Volalto Caserta con il punteggio di 3-0 e conquista tre preziosi punti per la classifica. Le magliette nere di Fabio Bovari vincono agevolmente i primi due set, tentennano nel terzo, ma ben figurano tra le mura amiche del PalaEvangelisti, nella partita valida per il 15esima giornata di ritorno del campionato nazionale di pallavolo di serie A2 femminile. La Bartoccini scende in campo con Repice, Mazzini, Pascucci, Zuleta, Tomic, Lotti e Giampietri nel ruolo di libero; la Golden risponde con Marangon, Mabilo, Manig, Silotto, Taje, Denysova e Barone libero. Partono bene le avversarie ma le padrone di casa riagganciano sul 7-7. Primo break da parte delle perugine sul +3 (11-8). Si ritorna in parità (11-11) e si prosegue punto su punto, con le donne di Fabio Bovari sempre un po’ avanti fino a portarsi a +4 (18-14), quando coach Madonna chiama il time out. Di ritorno in campo la Bartoccini continua a macinare gioco con Repice prima e Pascucci poi che mettono il pallone a terra per il 23-19. Coach Madonna chiama di nuovo il time out ma nulla cambia. Perugia segna ancora e si aggiudica il parziale per 25-19. Il secondo set comincia bene per le magliette nere che si portano subito sul 3-0. Il parziale prosegue con le perugine che continuano a macinare punti con Lotti, Tomic e Repice. Sul punteggio di 11-4 coach Madonna chiama il primo time out del parziale. Di ritorno in campo la Bartoccini continua la sua corsa. Repice segna anche il 13-7 con un ace su battuta. Caserta non molla e cerca di recuperare lo strappo e si porta sotto, complice il calo d’intensità nel gioco delle padrone di casa. Sul + 4 (18-14) coach Madonna chiama il secondo time out. Ma subito dopo Repice mette palla a terra, seguita da Lotti. Alla fine è un ace di Pascucci che segna il 25-19 conclusivo. Il terzo set comincia punto a punto fino al primo break delle padrone di casa sul 4-2.Si prosegue con Zuleta che realizza un ace per il 6-3 seguita da Tomic che mette palla a terra per l’8-3. A questo punto coach Madonna richiama di nuovo il time out. Dopo i 30″ canonici di break la Bartoccini resta avanti fino al +7 (13-6). Caserta non ci sta e si porta a -3 (13-10) e coach Fabio Bovari chiama il primo time out della partita. Ci pensa Repice a riprendere la palla, seguita da Barbolini con una schiacciata vincente. Una Repice inarrestabile segna un altro ace su battuta e Perugia si porta a + 5 (16-11). Caserta non ci sta e recupera per il – 2 (16-14) ma Zuleta ricambia il gioco. Seguono i punti di capitan Mazzini, Tomic e di Lotti in parallelo per il 21-17. Altro ace anche per Zuleta che segna il +5 (22-17). Repice mette a terra il 23esimo punto mentre il muro di Lotti il 24esimo. Ma le avversarie non demordono e si riportano sotto. Sul 24-22 coach Fabio Bovari chiama il time out. Di ritorno in campo Vittoria Repice schiaccia e sigla il 25-23 vincente. A fine partita il presidente Antonio Bartoccini dichiara: “Questa vittoria è stata un’importante boccata d’ossigeno per la classifica. Ancora dobbiamo lottare per guadagnare la salvezza, fino all’ultima giornata. Non possiamo mollare”. Le perugine torneranno in campo il lunedì di Pasqua (ore 17) ed ospiteranno al PalaEvangelisti le cugine della Zambelli Orvieto.
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA = 3-0
(25-19, 25-19, 25-25)
PERUGIA: Repice 13, Tomic 11, Lotti 11, Pascucci 7, Garcia Zuleta 5, Mazzini 1, Giampietri (L1), Barbolini 2, Santibacci (L2). N.E. – Kotlar, Mancinelli, Pucheczewski, Fiore, Cruciani. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
CASERTA: Denysova 15, Mabilo 8, Tajè 8, Marangon 6, Silotto 4, Manig 4, Barone (L), Forte 1. All. Arcangelo Madonna e Salvatore Campolattano.
Arbitri: Roberto Guarneri (ME) e Maurizio Merli (TR).
BARTOCCINI (b.s. 6, v. 6, muri 5, errori 9).
VOLALTO (b.s. 9, v. 4, muri 12, errori 16).