La Bartoccini soccombe con Baronissi

La Bartoccini Gioiellerie Perugia butta via i primi due set, mette il cuore nel terzo ma non basta per dire la sua contro la Givova Baronissi, che vince per 3-0 al PalaEvangelisti nella partita valida per l’ultima giornata di andata del campionato nazionale di pallavolo di serie A2 femminile. La formazione perugina scende in campo con Mazzini, Barbolini, Kotlar, Pascucci, Lotti, Zuleta e Giampietri nel ruolo di libero; quella avversaria con Strobbe, Avenia, Kijakova, Vujko, Mendaro, Moneta e Maggipinto come libero. I primi due set vedono le ragazze della Ginova condurre il gioco ed imporsi in maniera netta con i punteggio di 19-25 e 16-25. Diverso è il terzo parziale. La Bartoccini scende in campo con la voglia di ribaltare il risultato. Le due squadre se la giocano punto su punto, con le magliette nere spesso in avanti fino al 23 pari. E’ Lotti a schiacciare per il 24-23 ma alla fine è la Baronissi ad avere la meglio siglando la vittoria sul 24-26. Nel complesso la differenza maggiore si è vista in attacco. La Givova ha chiuso la partita con una media del 45% contro il 32% di quella delle ragazze di Fabio Bovari. In ricezione, invece, le perugine sono state più precise con un 67% contro il 58% delle avversarie. Per la Bartoccini solo Silvia Lotti ha chiuso in doppia cifra. Ha realizzato 11 punti con una media di attacco del 44% e di ricezione del 71%. Con questa partita la Bartoccini termina il girone di andata con 13 punti in classifica. Coach Fabio Bovari questa prima parte del campionato si è chiusa come avevate previsto? “E’ in linea con quelli che erano i programmi. In questo girone di andata non abbiamo mai toccato la linea rossa, ovvero non siamo mai andati a finire in zona retrocessione”. Era quello che ti aspettavi? “A mio avviso – sottolinea Bovari – potevamo fare qualche cosa in più. Quel qualche cosa in più che è mancato, secondo me, è dovuto al fatto che essendo una squadra neofita del campionato ancora deve trovare la quadratura del cerchio che, per l’anno 2018, dovrà avere un’impronta totalmente diversa a quella del 2017 perché altrimenti si rischia di non andare in obiettivo a fine stagione”. Ora la Bartoccini osserverà qualche giorno di riposo. Ritornerà in campo domenica 7 gennaio (ore 17) in casa del Club Italia per la prima giornata di ritorno.
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – P2P GIVOVA BARONISSI = 0-3
(19-25, 16-25, 24-26)
PERUGIA: Lotti 11, Kotlar 8, Barbolini 7, Pascucci 3, Mazzini 1, Garcia Zuleta, Giampietri (L), Repice 8, Fiore 2, Mancinelli 2, Rimoldi, Puchaczewski. N.E. – Santibacci. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
BARONISSI: Mendaro Leyva 19, Kijakova 17, Moneta 7, Strobbe 4, Vujko 2, Avenia, Maggipinto (L), Prestanti 1, Ferrara. N.E. – Quarchioni, Gagliardi, Baruffi, Pedone. All. Ivan Castillo e Teodoro Cicatelli.
Arbitri: Stefano Caretti (RM) ed Andrea Rossetti (AN).
BARTOCCINI (b.s. 9, v. 1, muri 4, errori 17).
P2P GIVOVA (b.s. 14, v. 4, muri 8, errori 4).