Mondovì espugna il Pala Evangelisti

La Bartoccini Gioiellerie Perugia non riesce a conquistare la prima vittoria casalinga di campionato. Decisivo è stato il primo set. Le perugine sono partite subito forte – il primo break si è chiuso per 8-5 – ma qualche errore arbitrale di troppo ha irrigidito il gioco delle padrone di casa che, per colpa della tensione, non sono riuscite a dare il meglio in campo. Ad approfittarne è stata la squadra del Mondovì che si è imposta per 21-25. Ad aprire l’incontro sono state Mazzini, Fiore, Lotti, Zuleta, Repice, Pascucci per la Bartoccini; Bici, Rivero, Tonello, Demichelis, Biganzoli e Camperi per le avversarie. Nel secondo è ancora alta la tensione e Mondovì conduce sempre seppur di misura. Coach Bovari prova a far ruotare la squadra facendo uscire Fiore, Mazzini e Pascucci ed entrare Puchaczewski, Rimoldi e Barbolini. Le magliette nere cercano il riaggancio ma un errore di ricezione finale regala alle avversarie il punto del set, chiuso per 19-25. Molto più combattuto il terzo parziale dove la Bartoccini parte bene portandosi sul 3-1 ma subito dopo le avversarie recuperano fino al 3-3 per poi portarsi avanti fino al 4-7. Repentina è la reazione delle perugine con la schiacciata di Fiore che accorcia le distanze (5-7) per poi segnare un ace su battuta portando la squadra a -1 (6-7). Subito dopo Replice prima, Barbolini e Lotti poi siglano il vantaggio sul punteggio del 10-9. Prosegue la scia positiva sempre con Fiore (che segna la doppia cifra personale) e con Zuleta, sul 12-10 per le padrone di casa coach Delmati chiama il time out. Break decisivo che fa tornare in campo le avversarie determinate: iniziano a macinare punti e passano in vantaggio. Esce Lotti ed entra Mancinelli che, insieme a Fiore e Barbolini, riportano il risultato sul 19-19 e tengono duro fino al 20-20. Poi, un errore della Bartoccini, porta le avversarie sul 20-21 e con un po’ di cinismo in più del Mondovì e nervosismo del Perugia la partita si chiude sul 21-25. “La Bartoccini voleva conquistare la prima vittoria casalinga – commenta a fine incontro coach Fabio Bovari – ma purtroppo non è stato possibile. Le ragazze si sono innervosite nel corso della partita e non sono riuscite ad avere la giusta lucidità in campo. Questo ha fatto si che le cose preparate durante gli allenamenti non siano state seguite dando vita più ad una pallavolo d’istinto invece che tecnica”. Domenica prossima, decima giornata del campionato nazionale di pallavolo di serie A2 femminile, la Bartoccini sarà impegnata in casa del Montecchio.
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Lpm Bam Mondovì 0-3
(21-25, 19-25, 21-25)
Perugia: Lotti 7, Repice 6, Mazzini 1, Pascucci 4, Zuleta 6, Fiore 13, Giampietri (L), Puchaczewski 1, Rimoldi, Barbolini 3, Mancinelli 2. Non entrate: Kotlar, Santibacci. All.: Bovari. Vice: Panfili.
Mondovì: Camperi 1, Bici 21, Biganzoli 16, Tonello 5, Demichelis, Rivero 14, Agostino (L), Rebora 1, Costamagna. Non entrate: Mazzotti, Sciolla, Rolando. All.: Delmati. Vice: Basso.
Bartoccini (b.s. 6, v. 2, muri 5, errori 11).
LPM Bam (b.s. 8, v. 1, muri 6, errori 17).
Arbitri: Davide Morgillo ed Enrico Autuori.