Rachele Mancinelli

La Bartoccini vince a San Giovanni in Marignano

Strepitosa vittoria della Bartoccini Gioiellerie Perugia. Le magliette nere di Fabio Bovari partono bene vincendo i primi due set, perdendo i successivi ma imponendosi al tie break grazie ad un ace decisivo della giovanissima Rachele Mancinelli. Domenica pomeriggio al palazzetto dello sport di San Giovanni in Marignano (Rimini) si sono viste quasi due ore di grande pallavolo. Per la Bartoccini scendono in campo Mazzini in diagonale con Fiore, Lotti e Pascucci schiacciatori di posto 4, Repice e Garcia Zuleta centrali con Giampietri libero; per le padrone di casa Battistoni al palleggio e Nasari opposta, Caneva e Casillo al centro, Saguatti e Bordignon schiacciatori e Gibertini libero. Perugia parte subito bene portandosi in vantaggio di 6 punti (9-15). Scarto che continua a tenere fino al 13-21 (+8) ma poi le padrone di casa si portano sotto accorciando le distanze fino al 21-23. Su attacco di Saguatti si riapre il match ma la Bartoccini non ci sta e chiude per 22-25. Bene su tutte Repice con 4 attacchi ed un muro. Squadra vincente non si cambia e nel secondo set coach Bovari fa scendere in campo sempre il sestetto base. La Battistelli parte subito forte con Bordignon in battuta e si porta sul 2-1. Perugia recupera e si porta in vantaggio 2-3 continuando a restare in avanti fino al 7-13 (+6). In questo frangente Fiore, Repice, Lotti e i muri perugini hanno la meglio permettendo alla Bartoccini di restare in avanti (14-17). Le padrone di casa tentano il riaggancio fino al 19-21. Coach Bovari chiede il time out e subito dopo Perugia chiude il parziale con il punteggio di 20-25 e con una Fiore che ha trascinato le compagne di squadra. Il terzo set si apre all’insegna della perfetta parità fino al 10-10, poi vanno in avanti le padrone di casa. Esce Pascucci ed entra Mancinelli. Subito dopo la Battistelli mette il turbo portandosi in vantaggio, aggiudicandosi il parziale per 25-17 e rientrando in partita. Nel quarto le padrone di casa si portano subito avanti fino all’11-6. Entra Rimoldi al posto di Mazzini e Repice cerca di accorciare 11-7. Ma le padrone di casa non ci stanno e si portano 17-10. La partita continua con la Battistelli sempre in avanti e la Bartoccini dietro di pochi punti ma la Battistelli si impone per 25-22. Si va al tie break. Per la Bartoccini ci sono Mancinelli al posto di Pascucci e Rimoldi al posto di Mazzini. La Battistelli parte in vantaggio ma Fiore recupera e pareggia sul 3-3. Le perugine restano in avanti fino al 5-8, con Fiore al servizio e in schiacciata vincente. Cambio di campo e time out per la Battistelli che al rientro si rifà sotto per 7-8 ma Repice non perdona e riporta le sue compagne di squadra sul +2 (7-9). Di nuovo parità fino al 9-9 ma poi le magliette nere di Bovari riescono ad arrivare al 12-14. Decisivo il servizio della giovane Mancinelli che fa ace su di una palla difficile da battere e fa vincere la partita alla Bartoccini. “Oggi abbiamo portato a casa due punti importanti, sia per il morale sia per la classifica”, commenta soddisfatto il presidente Antonio Bartoccini. “Ora dobbiamo solo trovare il risultato in casa – prosegue – e dare continuità al nostro campionato. Negli anni passati vincere al PalaEvangelisti era un tabù. Quest’anno questa tradizione non è rispettata. Dobbiamo invertire questa tendenza ed abbiamo tutte le qualità per farlo visto che sono un gruppo di ragazze determinate, coese ed unite”. Domenica prossima la Bartoccini Gioiellerie Perugia ospiterà il Mondovì per la partita valida per la nona giornata del campionato nazionale di volley femminile di serie A2.
Battistelli San G. Marignano – Bartoccini Gioiellerie Perugia 2-3
(22-25, 20-25, 25-17, 25-21, 12-15)
S.G.in Marignano: Casillo 9, Bordignon 6, Caneva 10, Nasari 14, Saguatti 28, Battistoni 2, Gibertini (L), Sgarbossa 1. Non entrate: Markovic, Zanette, Gray, Giordano. All: Saja. Vice: Zanchi.
Perugia: Lotti 15, Repice 11, Mazzini 3, Pascucci 5, Garcia Zuleta 10, Fiore 20, Giampietri (L), Mancinelli 4, Rimoldi, Puchaczewski. Non entrate: Kotlar, Barbolini, Santibacci. All.: Bovari, Vice: Panfili.
Battistelli (b.s. 13, v. 3, muri 5, errori 22).
Bartoccini (b.s. 16, v. 3, muri 12, errori 18).
Arbitri: JACOBACCI Sergio, SABIA Emilio