Soverato-pg

Un punto da Soverato

La Bartoccini Gioiellerie Perugia perde al tie-break al PalaScoppa di Soverato, nella partita valida per la quinta giornata del campionato nazionale di volley di serie A2 femminile. Le ragazze di coach Fabio Bovari tengono testa alle forti avversarie e cedono solo sul 15-12 – dopo aver disputato quattro set molto combattuti – riportandosi a casa un punto. Perugia affronta la capolista Soverato a cuor leggero ed impone i propri i ritmi di gara nei primi due set lavorando bene in correlazione muro difesa ma soprattutto scalfendo la linea ricettiva del Soverato. Nei due parziali successivi la musica cambia. La padrona di casa comincia a macinare gioco andando a sfruttare in maniera speculare quello che prima era in appannaggio di Perugia. Ha messo in difficoltà la Bartoccini in fase di battuta, di contrattacco ed in più riprese è stato molta più efficace delle avversarie. Il tie-break è stato corpo a corpo in un palazzetto incandescente e caloroso, ma correttissimo, dove il fattore campo e qualche esperienza maggiore delle avversarie ha condotto Soverato a riportare a casa la partita. E’ stato un match che poteva benissimo vincere Perugia che ha rischiato di fare l’impresa giocando una pallavolo di altissimo livello, in un campo dove fino ad oggi è stato veramente difficile imporsi. “La nostra squadra ha disputato una bellissima partita”, esordisce coach Fabio Bovari. “Abbiamo lavorato bene nelle fasi di studio che avevamo preparato – prosegue – e giocato due set ad altissimo livello. Poi è rinvenuto un avversario in maniera veemente e ci ha messo alle corde. Il tie-break è andato ad appannaggio del Soverato per un paio di giocate in più che hanno fatto la differenza. Che cosa dire? Tornare da una trasferta a Soverato con la capolista, riportare a casa un punto ed aver disputato una partita magistrale, credo che mi riempa di gioia e mi faccia continuare a dire che siamo sulla strada giusta ed il lavoro che stiamo facendo, piano piano, sta cominciando a dare i suoi frutti. Un complimento personale – conclude Bovari – va a tutte le mie ragazze, quelle che sono entrate e quelle che non lo sono, e soprattutto va al lavoro svolto da tutto lo staff, medico, tecnico e fisioterapico, che sta contribuendo a realizzare una singola partita di questo lungo campionato”. La Bartoccini tornerà in campo mercoledì primo novembre  affrontando in trasferta l’Olimpia Teodora Ravenna.
Soverato – Bartoccini Gioiellerie Perugia 3-2
(17-25, 20-25, 25-17, 25-21, 15-12)
Soverato: Donà 11, Frigo 8, Pizzasegola, Gray 29, Bertone 13, Mc Mahon 4, Caforio (L), Taborelli (6),  Bacciottini, Millesimo, Valli 1, Formenti (L2). All.: Barbieri.
Bartoccini Perugia: Lotti 11, Repice 13, Mazzini 5, Pascucci 14, Garcia Zuleta 17, Fiore 17, Giampietri (L), Puchaczewski, Rimoldi, Barbolini. N.E.: Mancinelli, Kotlar, Santibacci. All.: Bovari.
Durata set: 20′, 22′, 22′, 25′, 16′. Tot: 105′
Arbitri: Di Bari, Palumbo.