Martinuzzo-Porzio a muro

La Tuum riprende la marcia vincente sul rettangolo di Reggio Emilia

Vince e convince la Tuum Perugia nella quinta giornata di ritorno della serie B1 femminile disputata in trasferta dopo la pausa dovuta al rinnovo delle cariche dirigenziali della federazione italiana pallavolo. Le magliette nere hanno disputato una buona prova, concedendo solo un set alle rivali, il terzo, accusando un piccolo rilassamento che ad ogni modo è stato compensato dalla straordinaria efficacia del muro. Si deve far da parte il fanalino di coda Gramsci Reggio Emilia al cospetto di un collettivo che ha messo tanta determinazione in campo per tornare a incassare punti preziosi per proseguire la corsa verso le posizioni migliori della classifica. Si è vista la grinta dei giorni migliori in terra emiliana con una Veronica Minati che si è confermata ad altissimi livelli e con la panchina che ha dato il suo fattivo contributo alla causa con buone prestazioni. Al fischio d’inizio c’è un certo equilibrio (5-6), Porzio sblocca la situazione e Cruciani consolida il vantaggio (9-17), è tutto l’attacco a girare a meraviglia (51%) e arrivare al vantaggio è facile. Alla ripresa Minati sale immediatamente sugli scudi (2-8), il muro comincia a prendere le misure e tiene a distanza la formazione locale (6-13), entra Di Tommaso che si fa sentire ed accorcia (20-23). L’aggancio è impossibile e Cruciani raddoppia. Nel terzo frangente la reazione di Mambelli (otto palle a terra) infonde coraggio alle padrone di casa (13-6). Martinuzzo fa quello che può ma le ospiti concedono troppo e sette con errori non riescono ad impedire la riduzione delle distanze. Il quarto periodo Catena torna in campo determinata ed il muro (sei ne vanno a terra) inibisce l’intraprendenza delle reggiane (9-15). Chiavatti in ricezione è una sicurezza e Stincone può gestire bene le sue compagne trascinandole al trionfo. Un successo ed una prestazione utile a mantenere ottimismo in casa Tuum che resta ad incalzare la zona nobile della classifica e comincia a pensare al derby regionale di sabato prossimo in casa col Bastia Umbra.
GRAMSCI REGGIO EMILIA – TUUM PERUGIA = 1-3
(15-25, 21-25, 25-18, 18-25)
REGGIO EMILIA: Mambelli 15, Fava 10, Gozzi 9, Ditommaso 5, Vallicelli 3, Righelli 1, Paterlini (L1), Baldoni 7, Rossi 4, Agostini 1. N.E. – Gaiuffi. All. Ivano Caffagni ed Alfredo Bizzarri.
Arbitri: Claudio Marafioti e Daniela Copparoni.
PERUGIA: Minati 23, Martinuzzo 15, Cruciani 14, Porzio 10, Catena 9, Stincone 2, Chiavatti (L1), Fastellini 3, Puchaczewski 2, Ragnacci, Gorini, Santibacci (L2). N.E. – Tiberi, Mearini. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
GRAMSCI (b.s. 6, v. 7, muri 7, errori 9).
TUUM (b.s. 10, v. 7, muri 16, errori 14).