puchaczewski-jessica

Si attende Reggio Emilia

Dopo aver infilato il tris ora punta al poker la Tuum che vuole tenere la striscia vincente aperta e conservare l’imbattibilità casalinga in un Pala-Evangelisti che tradizionalmente regala buoni risultati. Sabato 12 novembre (ore 20,30) si disputa la quinta giornata nel campionato di serie B1 femminile e le ragazze del presidente Patiti sono determinate a non perdere contatto con le zone importanti della classifica. Avversaria con cui misurarsi è la Gramsci Reggio Emilia, formazione che non ha trovato ancora la via del successo nella categoria in cui sono approdate a seguito della promozione ottenuta pochi mesi fa. Il clima è positivo tra le magliette nere che, malgrado i piccoli e grandi acciacchi fisici del periodo, hanno registrato dei sostanziosi miglioramenti nel gioco e confidano di proseguire nella crescita tecnica e fisica. Il collettivo allenato da Fabio Bovari è abituato a stringere i denti e non si preoccupa della partenza falsa dell’esordio perché è determinato a tirare fuori il proprio orgoglio e la volontà di migliorarsi. Tra le padrone di casa non dovrebbero esserci cambiamenti nell’assetto di partenza ma come sempre sono pronte a dare il loro prezioso contributo la schiacciatrice Eleonora Fastellini e l’opposta Jessica Puchaczewski che si annunciano ben decisa a vendere cara la pelle. Guai a sottovalutare la formazione emiliana coordinata dal tecnico Ivano Caffagni nella quale trovano spazio diversi elementi di estremo interesse e di notevole esperienza per la terza categoria nazionale. Tra le ospiti le attenzioni sono rivolte soprattutto al centro della rete, luogo abituale di residenza del tandem formato dalla navigata Alice Righelli e dalla promettente Alessandra Fava, un mix che si sta rivelando esplosivo. La dirigenza perugina si appella agli amanti delle schiacciate per gremire gli spalti ricordando che nell’impianto sportivo di Pian di Massiano l’ingresso è come di consueto gratuito ma lo spettacolo è di altissima qualità.
Probabile sestetto Perugia: Stincone in palleggio in diagonale con Minati, Tiberi e Cruciani al centro, Catena e Porzio attaccanti di palla alta, Chiavatti libero.
Possibili titolari Reggio Emilia: Agostini ad alzare in diagonale con Ditommaso, Righelli e Fava in zona-tre, Gozzi e Cirilli schiacciatrici, Coriani libero.
Arbitri: Giovanni Rizzica ed Antonio Gaetano.