Corinna Cruciani

Corinna Cruciani è ancora una colonna portante

Se il mese di luglio è trascorso al lavoro tra telefonate e colloqui, il mese di agosto è quello degli annunci per la Tuum Perugia che comincia a svelare i risultati del lavoro portato avanti dalla dirigenza. Si comincia dalle conferme nel collettivo che affronterà per la settima stagione consecutiva il campionato di serie B1 femminile e che ha cercato di rinforzare il proprio organico partendo dalla base esistente. Tra le magliette nere non poteva certamente mancare la capitana dello scorso anno, un’autentica portabandiera che vestirà la maglia della squadra perugina per il sesto anno di fila, è la centrale Corinna Cruciani a fornire il suo commento: «Ho scelto ancora di vestire questa maglia semplicemente perchè non riuscirei ad indossarne altre, ho sperato che ci ripescassero in A2 ma purtroppo non è successo. Ci aspetta un altro anno di dura lotta ma credo che anche quest’anno abbiamo le munizioni per combattere. Sono felice che questa società sportiva continui a credere in me, significa che qualcosa di buono negli anni l’ho combinato. Stavolta non voglio avere aspirazioni, voglio dare semplicemente il meglio di me, lo voglio per noi, per la società, e per i nostri tifosi che anche in questi giorni hanno fatto sentire il loro calore». La giocatrice originaria di Castiglione della Valle, classe 1988 e con 182 cm. di altezza, è una delle esperte della categoria e sarà protagonista per la nona volta nel torneo, nel suo curriculum ci sono però anche due militanze in B2, nonché due partecipazioni alla A2 (nel 2005 a Castelfidardo e nel 2008 a Nocera Umbra).