Beatrici Ragnacci

Si ricomincia da Pagliare

Archiviato il girone d’andata, la Tuum Perugia si concentra sulla seconda parte del campionato di serie B1 femminile che si apre con una trasferta apparentemente abbordabile. Le competizioni riprendono sabato 6 febbraio e la formazione umbra è attesa subito da un test che dovrà fornire risposte convincenti sulla condizione atletica e mentale delle magliette nere. Le avversarie della Abros Pagliare sono ancorate al fondo della classifica nella terza categoria nazionale, senza alcuna vittoria e senza essere riuscite a conquistare neppure un set sino ad ora. La situazione pare dunque ideale ma guai a prendere sotto gamba l’impegno dato che la squadra marchigiana, rimaneggiata da inizio stagione, non è ancora condannata dalla matematica ed ha intenzione di continuare a lottare per la salvezza. Nella pausa di metà stagione le donne del direttore sportivo Andrea Sarnari hanno lavorato duro, e da questo fine settimana cercano di finalizzare gli sforzi con l’obiettivo di entrare nelle prime tre posizioni. L’occasione di riscatto è ghiotta per le padrone di casa allenate da Giancarlo D’Angelo che negli ultimi tempi ha rivoluzionato l’assetto in campo per cercare soluzioni differenti e per fornire concretezza. Le pagliarane vantano nelle proprie fila presenze molto giovani, atlete che stanno crescendo e maturando come la centrale Kristyna Stehlikova e la libero Patrizia Spinozzi che hanno recentemente fatto il loro esordio. Per le umbre del tecnico Fabio Bovari il pericolo principale pare essere relativo alla lunga assenza dal campo, ritrovare il ritmo partita sarà dunque l’obiettivo principale di questa quattordicesima giornata. Nel corso del match le ospiti potrebbero avere l’occasione di dare spazio alle atlete meno spremute come la regista Roberta Di Romano e la centrale Beatrice Ragnacci che sono pronte a raccogliere il guanto di sfida. Sono cinque i precedenti tra le due antagoniste che incrociano le loro armi già da tre stagioni, quattro le affermazioni delle perugine che anche nella gara d’esordio prevalsero con un netto tre a zero.
Possibili titolari Pagliare: Carloni in cabina di regia, Meccariello opposta, Stasierowsky e La Ragione in zona-tre, Pamic e Roncarolo schiacciatrici, Ventura libero.
Probabile starting-six Perugia: Baruffi e Puchaczewski sulla diagonale di posto-due, Cruciani e Mearini centrali, Catena e Barbolini attaccanti di banda, Chiavatti libero.