Arianna Cicogna

Ripartiamo subito contro Cecina

La serie B1 femminile si prepara a vivere le emozioni dell’ottava giornata del girone di andata, penultima gara interna dell’anno, gara che assume importanza capitale per la Tuum Perugia che punta a ripartire dopo l’ennesimo stop esterno. Giunti ad un quarto dello svolgimento della stagione la classifica è ancora molto corta e consente alle magliette nere di avere speranza concrete di rimanere in lotta per la conquista dei posti migliori, a patto di trovare l’auspicata continuità. Al Pala-Evangelisti sabato 5 dicembre con fischio d’inizio programmato per le ore 20,30 come di consueto, è atteso il riscatto dal collettivo grifone che è tornato in palestra deciso a ritrovare in fretta lo smalto migliore. Nello scorso fine settimana le perugine sono uscite dal campo senza punti arretrando al settimo posto, ed ora dovrà vedersela con la Pomarance.Name Cecina, avversaria che insegue staccata di quattro lunghezze. Una rivale impegnativa per le umbre, anche perché proviene dal brillante ed inatteso successo casalingo contro Bologna che adesso non è più la capolista del girone, il risultato sicuramente più sorprendente dell’ultima giornata. Risalire la china è possibile in questo rush di fine 2015, sono tanti gli scontri diretti tra squadre che hanno gli stessi obiettivi e fare bottino pieno nelle tre gare rimanenti equivarrebbe a compiere passi avanti per le ragazze del presidente Massimo Patiti. Tra le padrone di casa guidate in panchina dal tecnico Fabio Bovari, sarà senza dubbio molto importante l’apporto delle giovani con la regista Roberta Di Romano e la schiacciatrice Arianna Cicogna che scalpitano per avere i loro spazi. La squadra ospite diretta da Luca Berti, neopromossa nella categoria, è partita per fare un campionato tranquillo ma già si è tolta qualche buona soddisfazione, i punti di riferimento risiedono nella schiacciatrice Giulia Genovesi e nella centrale Cristina Silvestri. Nessun precedente tra le rivali, ma solo la consapevolezza che tra le mura amiche la Tuum non ha sbagliato un colpo e l’invito alla tifoseria di rimanere vicina alla squadra affollando la tribuna e facendo sentire il suo calore.
Probabile starting-six Perugia: Baruffi ad alzare in diagonale con Puchaczewski, Cruciani e Mearini al centro della rete, Mancuso e Barbolini schiacciatrici, libero Chiavatti.
Possibile formazione Cecina: diagonale di posto-due con Cavallini e Renieri, al centro Mutti e Silvestri, schiacciatrici Genovesi e Paparelli, libero Sbrana.
Arbitreranno l’incontro Giovanna La Rocca ed Emanuele Renzi.