Gecom Security Perugia

Una doppia soddisfazione per la Gecom

La soddisfazione per l’approdo ai play-off promozione è già alle spalle ed ha lasciato spazio alla concentrazione in casa della Gecom Security Perugia che deve prepararsi ad affrontare una lunga trasferta. Le magliette nere hanno chiuso al terzo posto della classifica la stagione regolare e dovranno esordire in casa delle calabresi di Palmi, avversarie sconosciute che hanno ottenuto la seconda piazza nel loro girone, conquistando il diritto a disputare la prima gara e l’eventuale bella tra le mura amiche. Sono giorni nei quali è importante gestire le proprie emozioni quelli odierni, lo sanno bene i dirigenti del sodalizio umbro che ci sono passati un anno fa, una delle atlete che li ha disputati è Corinna Cruciani: «Aver raggiunto i play-off per noi e una grandissima soddisfazione, il nostro è un gruppo molto giovane e vogliamo fare bene, per quanto mi riguarda ci tengo ancora di più considerato l’epilogo dell’anno scorso. L’ultima parte di stagione e stata faticosa perchè ci scontravamo con squadre come Capannori che non avevano niente da perdere e giocavano a braccio sciolto, noi eravamo un pò stanche ed avevamo forse paura di fallire questo traguardo e siamo state frenate. Mentre l’anno passato eravamo predestinati avendo un gruppo che giocava insieme da diversi anni, stavolta siamo praticamente tutte nuove e per di più nessuno ci ha mai chiesto niente, quindi tutto quello che abbiamo ottenuto e stato il doppio più bello». Alla vigilia di un appuntamento importante come questo cresce l’attesa delle giocatrici che non vedono l’ora di scendere in campo, e l’esperienza della centrale ventisettenne risulterà senza dubbio utile. «Ora i play-off come sempre sono un campionato a parte, solo io e Jessica Puchaczewski li abbiamo disputati e sappiamo cosa si prova, per le altre sarà tutto nuovo e bellissimo e spero che riusciremo a viverlo nel migliore dei modi. La voglia di fare bene c’è e chi vivrà vedrà… anche se talvolta ancora qualcuno mi ricorda l’attacco delle semifinali contro Caserta che se chiuso ci avrebbe potuto portare in finale». Alla gioia per l’obiettivo centrato se ne unisce un’altra, da ieri la giocatrice di Castiglione della Valle è diventata zia, infatti, la sorella ed ex giocatrice Cristina Cruciani che aveva cominciato la preparazione con la squadra perugina è diventata mamma proprio ieri alle ore 17,52 quando è venuta alla luce la piccola Azzurra. La società sportiva Wealth Planet Perugia ha festeggiato questo bell’evento e si felicita con la famiglia per la nascita della primogenita auspicando che possa essere di buon auspicio per questa ultima parte di stagione.