Corinna Cruciani

La Gecom pronta allo scontro al vertice di Orvieto

Guardia alta in casa della Gecom Security Perugia che si proietta sul ventunesimo appuntamento stagionale con l’intenzione di tenere aperta la striscia vincente in serie B1 femminile per difendere il secondo posto. La nemica da battere nella trasferta di sabato 28 marzo è di quelle che metterà a dura prova la condizione delle magliette nere, ossia la più diretta inseguitrice Zambelli Orvieto che occupa la quarta piazza della classifica. La volontà di proseguire a correre regna sovrana tra le ragazze del presidente Massimo Patiti che si apprestano a disputare il sesto confronto regionale della stagione consapevoli dei molteplici risvolti che può riservare. È il duello più alto in grado tra le donne delle schiacciate che hanno credenziali analoghe, la situazione pertanto lascia aperto come non mai il pronostico per uno spettacolo che delizierà tanti appassionati di schiacciate sugli spalti. Il coach delle ospiti Fabio Bovari ha recuperato tutte le effettive e si avvicina all’incontro con la coscienza delle difficoltà da fronteggiare, ma con la fiducia derivante dall’aver già prevalso all’andata. Partita delicata e stimolante nella quale un ruolo di sicura protagonista lo potrebbe avere la centrale Corinna Cruciani che eccelle a muro, fondamentale che risulta decisivo per fermare l’offensiva rivale. Saranno dunque tre punti pesanti quelli in palio, la curiosità degli addetti ai lavori è altissima per un duello che preannuncia agonismo elevato, caratteristica indispensabile per centrare il successo. Gli sforzi saranno moltiplicati perché dopo di questo match il campionato osserverà una sosta in occasione della Pasqua e al rientro resteranno solo quattro gare da calendario, c’è dunque bisogno di stringere i denti per tagliare il traguardo che porta ai play-off.
Probabile starting-six Orvieto: Mazzini ad alzare in diagonale con Biccheri, Kotlar e Tiberi al centro della rete, Ubertini e Rossini schiacciatrici ricevitrici, Andreani libero.
Possibile formazione Perugia: Sghedoni in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Mancuso e Barbolini martelli, Chiavatti libero.
Arbitreranno l’incontro Alessandro Noce e Maurizio Di Meglio.