Gecom Security Perugia-Foto Michele Benda

La Gecom festeggia l’8 marzo nel derby col San Giustino

Giornata atipica per le ragazze della Gecom Security Perugia che posticipano l’appuntamento interno alla domenica a causa di un evento musicale programmato da tempo al Pala-Evangelisti. Sarà un 8 marzo davvero interessante perché costituisce l’occasione ideale per celebrare degnamente la festa della donna nel derby umbro della serie B1 femminile che avrà inizio alle ore 18. Le magliette nere ospiteranno la Top Quality San Giustino nel confronto tra le due rappresentanti regionali più alte in grado e più in vista, quelle che in classifica hanno dimostrato di aver fatto meglio sino ad oggi. In sostanza è questo il confronto che offre lo spettacolo migliore del settore donne nel Cuore Verde d’Italia che si disputa in un palcoscenico di assoluto valore e perciò si attende il grande pubblico sugli spalti. Per le perugine del vice presidente Antonio Bartoccini si tratta della possibilità di tornare a correre, dopo la frenata dello scorso fine settimana che ha interrotto la lunga serie di dieci vittorie consecutive. Le ragazze di coach Bovari sono tornate in palestra con la grinta ritrovata per preparate la partita contro le ‘cugine’ biancoazzurre che nelle prime diciassette giornate hanno raccolto quattordici punti in meno in classifica. Le ospiti però si annunciano determinate a non fare sconti, la parola d’ordine è vincere per ottenere i tre punti in palio e cercare di accorciare da quella zona play-off che costituisce ancora un traguardo su cui puntare. Le padrone di casa guidate dal tandem tecnico Bovari-Panfili hanno trascorso una settimana travagliata con qualche infortunio che ha complicato il lavoro quotidiano, ma le atlete sono decise a vendere cara la pelle con la schiacciatrice Valentina Barbolini che appare in buona condizione così come la centrale Corinna Cruciani. Tra le sangiustinesi dirette dalla coppia Brighigna-Morani da tenere d’occhio è la schiacciatrice Mirka Francia, sempre incisiva in attacco, ma la più attesa sarà la ex di turno Silvia Tosti, anche se pare difficile un impiego della neo mamma.
Possibile formazione Perugia: Sghedoni in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Mancuso e Barbolini martelli, Chiavatti libero.
Probabile starting-six San Giustino: Marcacci ad alzare in diagonale con Barneschi, Ceppitelli ed Ihnatsiuk al centro della rete, Mautino ed Francia schiacciatrici ricevitrici, Rocchi libero.
Arbitreranno l’incontro Laura De Vittoris e Christian Battisti.