Fabio Bovari

Vietato distrarsi a Roma

Torna in trasferta il sodalizio targato Gecom Security Perugia che, dopo aver battuto la quotata Bologna nell’ultimo turno, cerca nuove conferme lontano dal proprio pubblico in questo fine settimana.
Il collettivo delle magliette nere si trasferisce sabato sera nella capitale per continuare la marcia in campionato e consolidare quella posizione di alta fascia che alimenta le speranze di una stagione ambiziosa.
Le perugine, infatti, grazie al successo che ha ricacciato al mittente l’assalto delle emiliane, e grazie allo scivolone di Firenze, sono tornate sole sul secondo gradino della classifica nel campionato di serie B1 femminile.
L’avversaria della quindicesima giornata è la Proger Volley Friends Roma, squadra reduce da una sconfitta esterna sul campo di Orvieto che ha alimentato il periodo negativo di tre sconfitte consecutive.
Le laziali sono una delle formazioni più in difficoltà, obbligate ad incrementare il proprio bottino per cercare di rialzare la testa e togliersi d’impaccio dalle sabbie mobili della zona retrocessione nella quale attualmente sono intrappolate.
Nelle fila locali le attenzioni dovranno essere rivolte alla centrale Marlene Ascensao, ma un occhio di particolare riguardo sarà dato anche alla schiacciatrice Francesca Fornari, due degli elementi più esperti del sestetto guidato dal tecnico Pietro Camiolo.
Le umbre del presidente Massimo Patiti hanno tutti i motivi per essere ottimiste, ma non dovranno distrarsi se vogliono sfruttare gli eventuali passi falsi delle dirette concorrenti nonché pretendenti per un posto al sole.
Qualche affaticamento non preoccupa le condizioni delle perugine che confidano sulla buona vena del martello Natascia Mancuso per creare panico tra le avversarie e della libero Giorgia Chiavatti per dare manforte alle compagne.
Arbitri dell’incontro saranno Ivan Grosso e Cosmo Costa.
Possibili titolari Roma: Le Foche ad alzare in diagonale con Ascensao R., Giglio ed Ascensao M. in zona-tre, Frasca e Fornari schiacciatrici, Krasteva libero.
Probabile sestetto Perugia: Sghedoni in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Barbolini e Mancuso schiacciatrici di banda, Chiavatti libero.