Jessica Puchaczewski

La Gecom consolida il secondo posto abbattendo Bologna

Torna il campionato e torna la vittoria per la Gecom Security Perugia che fa il pieno nella prima giornata di ritorno del campionato di serie B1 femminile.
C’è voluta ancora una volta una prestazione senza pause per superare l’ostinata Mt Motori Elettrici Bologna che era arrivata al Pala-Evangelisti con l’obiettivo di riuscire a portare via punti per rientrare nella corsa ai play-off.
Ottimo risultato dunque, maturato al termine di un match che inizialmente era cominciato in salita, con le ospiti capaci di ribaltare una situazione sfavorevole di 12-8 e portarsi al comando con una inarrestabile Grizzo (nove palle a terra in apertura) che ha ottenuto il vantaggio.
Situazione diametralmente opposta nella seconda frazione che ha visto le emiliane guidare sino al 7-9, per poi essere sopraffatte da una Jessica Puchaczewski incontenibile (undici punti personali nel set), che ha spinto alla parità.
Il terzo frangente è sembrato essere in pugno alle padrone di casa che con Mearini sono scappate sul 16-10. Ma qui si è messa in mostra un’ottima Rubini che ha ricucito lo strappo (19-18). A risolvere è stata la solita Puchaczewski che con tre punti ha tagliato le gambe alle rivali.
Quarto periodo sostanzialmente in copia col precedente, Mancuso è stata intraprendente ed ha propiziato il massimo vantaggio sul 15-11. Le ospiti però non si sono arrese ed hanno rimesso in asse il punteggio grazie a Leonardi (20-20). Due muri al momento giusto hanno sbloccato il momento di stallo e spinto le perugine al successo.
Affermazione importante per le donne del vice presidente Antonio Bartoccini che hanno sfruttato l’occasione per tornare solitarie nella seconda posizione, allungando sul Firenze fermato sabato al quinto set sul campo del Rieti.
GECOM SECURITY PERUGIA – MT MOTORI BOLOGNA = 3-1
(22-25, 25-20, 25-19, 25-23)
PERUGIA: Puchaczewski 24, Mearini 11, Mancuso 11, Cruciani 10, Barbolini 9, Sghedoni 1, Chiavatti (L). N.E. – Di Mitri, Spacci, Ciacca, Lucaccioni. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
BOLOGNA: Grizzo 18, Leonardi 13, Rubini 11, Gentili 10, Russo 6, Bertolotto 5, Severi (L1). N.E. – Dall’Olio, Alikhani, Rapisarda, Quattrini, Novi, Mazzini (L2). All. Giorgio Zaccherini ed Alessandro Orefice.
Arbitri: Stefano Caretti e Luca Grassia.
GECOM (b.s. 4, v. 7, muri 14, errori 21).
MT (b.s. 6, v. 3, muri 12, errori 25).