Gecom Security Perugia

Con Trevi si anticipa al venerdì

Febbraio comincia coi giorni della merla, di norma quelli dalle temperature più fredde dell’anno, ma l’atmosfera della serie B1 femminile si scalda per la Gecom Security Perugia che si prepara ad affrontare un periodo infuocato.
Da qui a fine marzo il calendario presenta una serie di partite molto complesse, tre sfide esterne con le migliori compagini della classifica e tre derby umbri che possono nascondere notevoli insidie.
Il primo di questi confronti regionali è quello contro la Lucky Wind Trevi, un match che si disputerà in anticipo venerdì 20 febbraio tra le mura amiche del Pala-Evangelisti (ore 20,30) a causa dell’indisponibilità nel fine settimana dell’impianto sportivo.
All’andata le magliette nere riuscirono ad imporsi fuori casa in maniera molto netta e giocando un’ottima partita, fu quello il primo dei quattro successi che regalò l’appellativo di regina dei derby nella prima metà di stagione.
La compagine perugina guidata dall’allenatore Fabio Bovari viaggia spedita forte del suo secondo posto ed ha la convinzione che debba badare al sodo e cercare prima di tutto di mantenere la concentrazione sul versante interno.
Tra le notizie più positive dell’ultima settimana ci sono quelle riguardanti la centrale Corinna Cruciani e la libero Giorgia Chiavatti, ambedue pedine fondamentali per la stabilità di rendimento del collettivo.
Dalla parte opposta, il sestetto diretto dal tecnico Gian Paolo Sperandio si presenta determinato ed affamato di punti per allungare il passo sulle formazioni che al momento occupano la zona retrocessione.
Nella compagine ospite sotto stretta sorveglianza saranno la schiacciatrice Beatrice Meniconi e l’opposta Alessandra capezzali, atlete emergenti che risultano le più efficaci della loro squadra nel fondamentale di attacco.
Una gara molto particolare con tanti precedenti d’archivio, sette i confronti disputati con quattro affermazioni delle ‘vigilanti’ e tre delle trevane, lo spettacolo agonistico promette bene e si attende un bel numero di sportivi sugli spalti.
Arbitri dell’incontro saranno Andrea Di Tullio e Francesco Aiello.
Possibile formazione Perugia: Sghedoni in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Mancuso e Barbolini martelli-ricevitori, Chiavatti libero.
Probabile starting-six Trevi: Pietrolati ad alzare in diagonale con Capezzali, Ragnacci e Volaj al centro della rete, Meniconi e Pistocchi schiacciatrici, libero Piccari.