Giorgia-Chiavatti

La Gecom riceve al Pala-Evangelisti il pericoloso Firenze

Gara casalinga per la compagine della Gecom Security Perugia che torna a giocare al palasport Giuseppe Evangelisti, dopo l’esilio forzoso di due settimane fa al Pellini, per quello che a tutti gli effetti è un nuovo debutto.
Il fischio d’inizio in questo sabato 8 novembre sarà dato alle ore 20,30 come di consueto per i fedelissimi della pallavolo del capoluogo regionale, e l’appuntamento è ancora una volta di quelli da non perdere.
Il quarto turno della serie B1 femminile ha come rivale la San Michele Firenze, formazione accreditata avendo allestito un organico assai competitivo e che proviene da un bel successo su Orvieto.
Comincia con questa partita un periodo davvero intenso per le magliette nere che si troveranno a fronteggiare in successione quasi tutte le migliori formazioni del campionato entro la fine dell’anno.
Le padrone di casa del tecnico Fabio Bovari sono consapevoli di essere state fino ad ora competitive, ma di certo non si cullano sugli allori ed esaminano gli aspetti tecnici per cercare di interpretare la gara nella maniera migliore sfruttando i propri punti di forza e tentando di arginare per quanto possibile quelli avversari.
Tra le perugine sembrano non mostrare timori reverenziali le più giovani, la centrale Valentina Mearini e la libero Giorgia Chiavatti che sono pronte a raccogliere il guanto di sfida con quel pizzico di trasporto in più che è tipico dell’età.
Il collettivo toscano guidato da coach Luca Alderani trova la sua forza in un assetto consolidato, i pochi cambiamenti operati rispetto alla scorsa stagione fanno sì che la sua compagine si presenti già ben amalgamata.
Le ospiti hanno una rosa eterogenea che annovera anche delle atlete d’esperienza come la schiacciatrice Jessica Miccadei e l’alzatrice Claudia Stolfi, elementi che vantano un lungo ed curriculum interessante.
Le tre vittorie consecutive hanno innalzato il morale alle ragazze del presidente Massimo Patiti ed altrettanto elevata è la fiducia della squadra che, con tutta probabilità, dovrebbe poter schierare un modulo di gioco identico alla settimana passata.
Possibile formazione Perugia: Sghedoni in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Barbolini e Mancuso martelli-ricevitori, Chiavatti libero.
Probabile starting-six Firenze: Stolfi in diagonale con Cheli, Sacconi e Rosati centrali, Fidanzi e Miccadei attaccanti di banda, Agresti libero.
Arbitreranno l’incontro Andrea Di Tullio e Francesco Aiello.