Andrea Sarnari

E’ tempo di scontro al vertice col Pesaro

Con rinnovato spirito battagliero e forte di una situazione che continua a sorridere la Gecom Security Perugia cerca la massima concentrazione per misurarsi con la sesta avversaria di campionato.
Ad arrivare sabato sera al Pala-Evangelisti, ore 20,30 il consueto fischio d’inizio, sarà la capolista Volley Pesaro, unica compagine che ancora è rimasta imbattuta in questa serie B1 femminile.
Due sole le lunghezze di differenza tra le compagini di questa sfida che si preannuncia davvero degna di grande interesse, 12 punti per le magliette nere che hanno incamerato quattro vittorie e 14 punti per le marchigiane che ne hanno conquistate cinque.
Ambedue le contendenti provengono da un successo in tre set su rivali di bassa classifica, quello dalle perugine ha permesso di sfruttare il turno per agganciare la terza posizione mentre quella delle pesaresi è servita a consolidare la fuga in vetta.
La volontà di continuare a correre è ben presente tra le perugine che vogliono sfruttare l’impegno davanti al proprio pubblico per regalargli un nuovo sorriso in questa gara che ha un coefficiente di difficoltà assai elevato.
Il collettivo allenato da Fabio Bovari, abile gestore di una rosa sempre pronta a mettersi in mostra, confida sull’apporto della schiacciatrice Natascia Mancuso e sulla libero Giorgia Chiavatti, sempre più a loro agio negli schemi di squadra.
Quella ospite è una delle squadre con maggior blasone, società che nel recente passato era stata protagonista nella massima categoria vincendo anche tre scudetti prima di fare un passo indietro e rinunciare alla partecipazione della serie A1.
Il collettivo allenato da Matteo Bertini è stato costruito per puntare alla promozione, con quella opposta che risponde al nome di Elisa Mezzasoma, minaccia numero uno per tutte le difese e con la centrale Diletta Sestini che mette sul piatto una grande esperienza.
Nel computo totale degli scontri diretti ci sono quattro precedenti che risalgono alle ultime due stagioni, in tre occasioni è stata la Gecom a prevalere ma l’anno scorso le marchigiane sono riuscite a festeggiare tra le loro mura.
Il direttore sportivo Andrea Sarnari invita la tifoseria a non mancare a questo appuntamento che mette in palio punti pesanti per continuare ad accarezzare la zona play-off della classifica.
Possibile formazione Perugia: Sghedoni in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Barbolini e Mancuso martelli-ricevitori, Chiavatti libero.
Probabile starting-six Pesaro: Di Iulio ad alzare in diagonale con Mezzasoma, Salvia e Sestini al centro della rete, Babbi e Bellucci schiacciatrici, libero Zannini.
Arbitreranno l’incontro Luca Russo e Marina Bucci.