Wealth Planet, Gecom Security Perugia

Sconfitta indolore per la Gecom Perugia che centra i play off

La Gecom Perugia chiude la regolar season con la peggiore prestazione stagionale, lasciando l’ intera posta in palio al Trevi che fa valere il fattore casa per 3-1. Irriconoscibile la squadra di Bovari, che doveva centrare la vittoria piena per consolidare il secondo posto in classifica in modo da avere un cammino play-off più agevole. Ora con il terzo posto, la Gecom comincerà la seconda parte del campionato ad Agrigento, piazzatasi secondo del girone D. L’ assenza di Cruciani Corinna tra le file di Perugia, pesa evidentemente piú del dovuto, sconvolgendo gli equilibri perfetti fino a ieri. Nel primo set le ospiti partono con il piede giusto trascinate da Valentini e Cruciani Cristina con Mearini che riesce a sostituire Cruciani Corinna in maniera egregia, chiudendo il parziale 22-25. Nella seconda frazione lo spettro dell’ ipotetica retrocessione scatena nel Trevi una reazione indemoniata. La ricezione delle padrone di casa cresce, permettendo a Pietrolati di smistare a Capezzali ed Argentati che diventano imprendibili in attacco. Perugia rimpiccolisce e subisce 25-11. Terzo set ancora dominato da Trevi che approfitta delle lacune del gioco di Perugia 25-14. Con la certezza della salvezza in tasca per Trevi, e con l’ impossibilitá per Perugia di centrare il secondo posto anche con una eventuale vittoria al tie-break, i due allenatori mandano in campo le seconde linee, ma anche in questo caso, Trevi riesce a prevalere 25-20.
TREVI – PERUGIA 3 -1 (22-25, 25-11, 25-14, 25-20)
TREVI: Capezzali 23, Argentati 19, Barbolini 14, Alikaj 7, Silvestri 5, Pietrolati 4, Meniconi 2, Monaci 1, Nencioni. n.e. Uti, Mosconi. lib Rocchi
All.Sperandio e Bosi
PERUGIA: Puchaczewski 14, Valentini 13, Cruciani Cristina 12, Mearini 7, Tosti 4, Cecato 4, Pistocchi 2, Di Mitri, Montechiarini. N.e Cruciani Corinna L1. Rocchi, L2, Chiavatti
All. Bovari e Panfili
Arbitri: Maurizio Merli e Fabio Toni
LUCKY WIND TREVI (b.s. 4, v. 5, muri 10, errori 10).
GECOM SECURITY (b.s. 5, v. 4, muri 9, errori 17).