Gecom Security Perugia-Giulia Pistocchi

Le sorelle Cruciani trascinano Perugia

Una Gecom Perugia rimaneggiata centra con facilità l’obbiettivo della vittoria per 3 set a 0 contro il Valdarno Volley, raggiungendo quota 34 punti e rimanendo in testa alla classifica del girone C. Qualche apprensione si era creata alla vigilia della partita per l’indisponibilità di Valentini, costringendo Bovari a fare qualche modifica nella formazione, scegliendo di inserire Puchaczewski in posto 4 e Montechiarini opposto, lasciando come libero solo Rocchi per far mettere a Chiavatti la maglia di giocatore e non di libero, in modo da dare eventuale supporto alla seconda linea. In avvio di partita subito in evidenza Montechiarini che con i suoi muri porta Perugia avanti 5-1. Dopo un time out ospite la Gecom non si scompone, trascinata dalle sorelle Cruciani che imperversano da tutte le posizioni in attacco, portando le magliette nere avanti fino al 22-11. Le padrone di casa rallentano il ritmo e cala la concentrazione, lasciando qualche punto a Valdarno con diversi errori. Un attacco di Allighieri accorcia fino al 24-20, ma sbroglia tutto Corinna Cruciani ancora con una fast 25-20. Nel secondo set Perugia rientra in campo un pò troppo tranquilla, lasciando spazio a Basciano che porta avanti le proprie compagne 3-8. Dopo la pausa obbligatoria, le magliette nere si rimettono a giocare. Una stratosferica Corinna Cruciani fà quello che vuole e mette la freccia per il sorpasso sul 12-11. Bovari inserisce Chiavatti in seconda linea per aumentare la difesa. Ancora equilibrio in campo fino al 16-15 sancito da un attacco di Tosti, poi la Gecom dilaga fino al 25-19. Nel terzo parziale Bovari inserisce Pistocchi su Puchaczewski che si mette subito in mostra con una serie di battute precise che mettono in difficoltà le ricezione ospite (8-3). La ricezione di Rocchi invece continua a girare benissimo permettendo a Cecato di smistare come vuole e Perugia vola sul 16-11. Entra Mearini Valentina su Corinna Cruciani con il difficile compito di sostituire la best scorer della serata, centrando perfettamente l’ obiettivo con grande determinazione. Spazio anche a Di Mitri in regia su Cecato, che con personalità chiude con un ace in battuta il set 25-16.
GECOM PERUGIA – VALDARNO VOLLEY 3-0 (25-20, 25-19, 25-16)
GECOM PERUGIA: Cruciani Corinna 15, Cruciani Cristina 13, Tosti 12, Montechiarini 7, Puchaczewski 5, Cecato 2, Mearini 2, Di Mitri 1, Pistocchi 1, Chiavatti, n.e. Valentini Lib. Rocchi
All. Bovari e Panfili
VALDARNO VOLLEY: Basciano 10, Allighieri 7, Felladi 5, Ambrosi 3, Casprini 2, Ricchiuti 2, Rondini 5, Mori, Migliorini, Matteini, Bianchi, L1 De Petro, L2 Botti
All. Lapi e Romagnoli
Arbitri: Saimon Marocci ed Marco Marchetti
GECOM PERUGIA (b.s. 6, v. 4, muri 10, errori 15).
VALDARNO VOLLEY (b.s. 6, v. 3, muri 6, errori 11).