La Gecom si riconferma a Loreto

Bovari aveva bisogno di conferme dopo la buona prestazione in casa contro Rieti ed a Loreto la squadra le ha date eccome.
Ottima prestazione in tutti i fondamentali per la Gecom che si impone 3 a 0 in quel di Loreto, dove Sabbatini e Tozzo non hanno potuto far nulla o quasi davanti ai pochi errori delle perugine.
Perugia scende in campo con Cecato in regia in diagonale con Puchaczewski, al centro le sorelle Cruciani, in posto 4 Tosti e Valentini, mentre Loreto apporta una variazione al proprio sestetto preferendo Pieroni a Bianchin come opposto, confermando Recine in regia, schiacciatori di posto 4 Sabbatini e Bellucci, al centro Tozzo e Zanon.
Inizio di primo set senza timori per Puchaczewski e compagne che si portano facilmente sul 8-3 al primo timeout tecnico e proseguendo senza errori da parte di entrambe le squadre fino al secondo, fermando il punteggio sul 16-13 sempre per Perugia.
Complici due ricezioni errate e poca efficacia in fase di attacco fanno rientrare in partita le ragazze di Raffaella Cerusico portandosi per la prima volta in vantaggio sul 21-20. Con una buona rotazione il cambio palla perugino riprende a funzionare a dovere e non ci sono problemi a riprendere a fare punti, Cristina Cruciani chiude il set sul 25-23.
Al rientro in campo nel secondo set c’è solo Perugia, che palla su palla abbatte il muro e la difesa avversaria. Nessun errore e concentrazione alta, proprio come vuole coach Bovari. Quando la quadra gira così non c’è ne è per nessuno. Percentuali altissime in attacco e in ricezione fanno amplificare il divario tra le compagini, il secondo set si chiude 25-11 per la Gecom che si porta sul 2 a 0. La strigliata in panchina per Loreto arriva e le ragazze rientrano col piglio giusto, apportando anche qualche variazione alla formazione, nella quale vede Sabbatini tornare al ruolo di opposta e Pamic al suo posto come laterale. Questa mossa sembra intimorire le perugine che partono col freno tirato e rimangono indietro sia nel primo che nel secondo timeout tecnico 16-13. La rimonta Gecom inizia con due punti in battuta e sopratutto in difesa-contrattacco dove azioni lunghe di buon livello venivano sistematicamente vinte da capitan Tosti e compagne. Si arriva alla prima palla match per Perugia sul 24-23, prima ed unica, poichè viene conquistata senza timore da Valentini, 25-23 e chiusura dell’incontro per 3 a 0.
PALLAVOLO LORETO – GECOM SECURITY PERUGIA 0-3 (23-25, 11-25, 23-25)
LORETO: Tozzo(13), Sabbatini(10), Zanon(7), Bellucci(5), Pieroni(3), Recine(1), Zannini(L1), Pamic(2), Bianchin(1), Brutti, N.E. Tamantini, Isolani. All. Raffaella Cerusico e Valerio Lionetti
PERUGIA: Puchaczewski(15), Valentini(14), Cruciani Cri(11), Tosti(8), Cruciani Cor(5), Cecato(3), Rocchi (L1), Chiavatti(L2), N.E. Di Mitri, Mearini, Montechiarini, Pistocchi. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili
Arb. Degoli Luca e D’ Angelo Elisa
LORETO: (b.s. 5, v. 4, muri 7, errori 17)
PERUGIA: (b.s. 7, v. 5, muri 1, errori 12)