Rotto il ghiaccio e l’ emozione

Va in archivio l’esordio, amaro, delle ragazze nel campionato regionale di serie C, ma tutto sommato non sono deluse le attese della vigilia.
La sconfitta vogliamo sottolinearlo è arrivata in modo più che dignitoso e anche se rimane un 3 a 0 a favore del Bacci di Campi Bisenzio resta senza dubbio positiva la prova delle ns giovanissime atlete.
Partiamo quindi da sottolineare le note positive che hanno contraddistinto questa prima trasferta. Intanto l’età media della ns formazione che sembra quasi impensabile ma è di 15 anni e 1/2. Murata l’emozione iniziale che le ha bloccate nel corso del primo set, peraltro disputato con grande carattere sin dalle prime battute, nel secondo e terzo parziale si è vista la squadra grintosa e motivata che ci aspettiamo durante il corso del torneo. Due set davvero combattuti dove le nostre ragazze hanno lottato su tutte le palle e come logica sono cadute solo di fronte all’esperienza delle avversarie capaci di piazzare il colpo vincente al termine di lunghi scambi di gioco. Da sottolineare un buon livello di battuta delle stelline del presidente Iebba e diverse palle in attacco giocate senza timore reverenziale.
Per contro c’è ancora da lavorare sul gioco difensivo a sulla rapidità a muro.
Comunque la squadra esce dal campo tra gli applausi del caldo pubblico di Campi Bisenzio e tra i complimenti dei dirigenti avversari. Uno stimolo a proseguire senza indugi questa avventura.
Si volta pagina e solo il tempo di dormire per ritrovare la stessa squadra o quasi impegnata nella prima giornata del campionato provinciale di Siena under 16. Trasferta nella palestra della Balzana e vittoria quasi imbarazzante delle nostre ragazze che si ritrovano davanti una squadra composta da bambine Under 13. Tre set in poco più di mezzora di gioco con parziali a 5, 7 e 0. Ovvio spazio a tutte le atlete ma anche in questo caso è da sottolineare la serietà e soprattutto il rispetto con il quale Bernardini e compagne hanno affrontato la gara e le piccole avversarie. Arriveranno sicuramente tempi più duri anche nel torneo under 16.
Adesso una settimana di intensi allenamenti approfittando della pausa under 18 e testa proiettata alla prossima sfida della serie C contro la corazzata CUS Siena per l’esordio di fronte al pubblico amico di Castiglion Fiorentino.