Alla Gecom il Triangolare di Loreto

Loreto, 5 ottobre 2013. La Wealth Planet Perugia ha vinto il triangolare di Loreto conquistando due vittorie nel triangolare svolto nell’ omonima località marchigiana, nel quale le vedeva contrapposte alle padrone di casa, la Volley Loreto, ed alla Edil Rossi Bastia, squadre di pari grado che poi saranno avversarie nel prossimo campionato di serie B1. La regola è quella dei tre set obbligatori per ogni incontro, con un punto assegnato ad ogni set vinto.
“..Ma che colore ha una giornata uggiosa…” seguendo alla lettera le parole di Battisti, la compagine perugina inizia sottotono l’incontro contro la Edil Rossi Bastia, conquistando due dei tre punti in palio chiudendo l’ incontro 2-1.
Primo set. La Gecom scende in campo con Cecato al palleggio in diagonale con Puchaczewski, i centri sono le sorelle Cruciani, Tosti e Valentini schiacciatrici di posto quattro. Approccio positivo per le ragazze di Bovari che si portano in pochi minuti sul 16-12, poi, complice una rotazione non favorevole e diversi errori in fase di attacco, riportano sotto le bastiole sino al 16 pari; si procede a braccetto fino ai punti finali dove la spunta Bastia, che si aggiudica il primo set 28-26, dopo un combattuto finale.
Coach Bovari alza la voce e fa capire che non è venuto per un viaggio di piacere, ma per vincere e non vuole regalare punti facili alle avversarie. Difatti il primo set concluso con 9 errori punto sono troppi.
Inizia il secondo set. Si alza la percentuale positiva sia in ricezione che in attacco, Cristina Cruciani e compagne riescono a far loro il secondo set 25-20. Il terzo set mostra il meglio della Wealth Planet, ora tutto gira nel verso giusto e la concentrazione è buona, si chiude senza nessuna opposizione avversaria, 25-16.
Non c’è sosta per le ragazze, tempo quindici minuti ed inizia il secondo incontro che le vede contro le padrone di casa del Volley Loreto, vincente nella prima partita per 2-1 contro Bastia. Cambia il sestetto schierato in campo, con Mearini al centro al posto di Corinna Cruciani e Montechiarini al posto di Puchaczewski. Nel primo set, le ragazze chiamate in causa rispondono presente al coach e partono alla grande tanto che al secondo time-out tecnico fermano il punteggio sul 16-11. La fase di cambio palla funziona senza problemi chiudendo senza sbavature, 25-17. La difficoltà è tenere alto il ritmo di gioco, e questo Fabio Bovari lo avverte puntualizzandolo alle sue ragazze. La paura è fondata, la squadra si rilassa e commettendo ben nove errori punto solo nel secondo set, permettono a Loreto di aggiudicarsi il secondo parziale 21-25. Rialzare la testa e la concentrazione non è facile ma in aiuto c’è Alessia Montechiarini che con ben 12 punti totali, suona la sveglia coadiuvata alla grande, tra le altre, da Cristina Cruciani che ferma per ben quattro volte a muro l’ attacco marchigiano. Finalmente si rivede il bel gioco da entrambe le parti. Molto combattuta la fase finale del set che, con un ace in battuta di Giulia Cecato, chiude il set 27-25, incontro 2-1 e vittoria per la Gecom del torneo.

Tabellini primo incontro:
Gecom Security Perugia – Edil Rossi Bastia 2-1 (26-28)(25-20)(25-16)
Gecom Security Perugia
: Cruciani Cri(13), Tosti(13), Valentini(11), Puchaczewski(10), Cruciani Cor(7), Cecato(5), Rocchi(L1), Mearini(2), Di Mitri, Chiavatti (L2), Montechiarini n.e., Pistocchi n.e.
Edil Rossi Bastia: Ceppitelli, Tiberi, Pani, Mezzasoma, Gatto, Alessandretti, Giusti, Ubertini, Da Col, Crisanti, Gagliardi (L1), Paffarini (L2)

Tabellini secondo incontro:
Gecom Security Perugia – Pallavolo Loreto 2-1 (25-17)(21-25)(27-25)
Gecom Security Perugia
: Valentini(12), Montechiarini(12), Tosti(11), Cruciani Cri(10), Mearini(4), Cecato(3), Rocchi(L1), Di Mitri(1), Pistocchi, Cruciani Cor., Puchaczewski n.e., Chiavatti (L2)
Volley Loreto: Sabbatini(13), Bianchini(12), Tozzo(9), Zanon(6), Recine(4), Bellucci(4), Zannini (L1), Pamic(1), Isolani(1), Pieroni n.e., Tamantini n.e., Brutti (L2)