Cristina Cruciani

Trasferta sarda senza problemi

SARTEL OLBIA – GECOM SECURITY PERUGIA 0-3 (19-25, 15-25, 17-25)
SARTEL OLBIA: Rossini 10, Martino 7, Budroni 5, Gorini 4, Ruberti 3, Iannone 3, Loddo 1, Podda 1, N.e. Vietri, Carboni L1. Degortes, L2 Masu
All. Schettino e Peltz
GECOM PERUGIA: Cruciani Cri. 12, Puchaczewski 10, Tosti 10, Delfino 10, Marcacci 4, Corbucci 2, Gradassi, Montechiarini, Pompili, Cruciani Co. n.e. Lib. Rocchi
All. Bovari e Panfili
Arbitri: Gabriele Alessandro, Locci Davide
Vittoria facile come da pronostico per la Gecom Perugia che espugna con un eloquente 0-3 il campo della Sartel Olbia. La squadra di Bovari ha giocato in scioltezza e facilita’ mettendo in campo il proprio repertorio tecnico senza incontrare resistenza significativa.
Primo set trainato da Cruciani Cri. e Puchaczewski che risultano imprendibili per la difesa ospite con un attacco su due andato a segno. Tosti rifinisce l’opera chiudendo 19-25. Nel secondo parziale ancora il tandem Puchaczewski- Cruciani Cri. porta le proprie compagne avanti 8-21. Bovari comincia il valzer dei cambi per dare spazio a qualche seconda linea, inserendo Gradassi su Delfino e Montechiarini su Puchaczewski. Qualche indecisione nel finale di set sancisce la chiusura di set 15-25. Nella terza frazione Bovari non vuole rischiare e rimette in campo la squadra titolare che domina senza problemi. Nel finale di set c’e’ spazio anche, come palleggiatrice, di Pompili Renata che porta con deteminazione la propria squadra alla vittoria 17-25.