Gecom in scioltezza con il Casal dè Pazzi

Gecom Corciano – Casal de Pazzi Roma 3-0 (25-10, 25-21, 25-21)
Gecom Corciano: Cruciani Corinna12, Cruciani Cristina 12, Tosti 11, Di Carlo 9, Martilotti 7,
Marcacci 4, Tarducci 1, n.e. Toppetti, Zambon, Corbucci Lib. Rocchi. All. Bovari
Casal De Pazzi: Zanette 11, Talamazzi 10, Maruotti 7, Di Lallo 3, De Arcangelis 3, Umanski 2, Oggioni 2, Martinelli 1, n.e Miotti, Gombar, Causevic Lib. Lanzi. All. Pieragnoli
Arbitri: Polidori Miriam – Mattei Lorenzo

Prosegue il momento positivo della Gecom che si sbarazza agevolmente per 3-0 del Casal de Pazzi, trascinata alla conquista dei 3 punti dalle sorelle Cruciani autentiche mattatrici della serata. Primo set a senso unico per le corcianesi che senza sbavature di rilievo eseguono con precisione le direttive di Bovari. Con una battuta precisa ed insidiosa le padrone di casa privano le romane dell’attacco al centro, lasciando cosi il compito dell’attacco alle schiacciatrici di banda. Zanette e Maruotti fanno quello che possono, ma contro il muro e la difesa della Gecom, nulla possono. Marcacci invece smista bene l’ottima ricezione guidata dalla Rocchi servendo con efficacia le proprie bocche di fuoco. Set archiviato 25-10. Nel secondo parziale la Gecom allenta il ritmo e con qualche errore di troppo lascia avvicinare la squadra avversaria al secondo time out tecnico 16-14. Un ace della Martilotti e una fast di Cristina Cruciani allungano 22-18. Bovari butta nella mischia la giovanissima Tarducci, che senza nessun timore entra in partita e chiude il set 25-21. Nel terzo parziale le romane provano a reagire, riuscendo a mettere in diffciolta’ la squadra del presidente Patiti. Al primo time out tecnico le ospiti sono avanti 8-3. Tosti e Corinna Cruciani cominciano a ricucire con pazienza e concretizzano l’aggancio sul 14 pari. La matassa viene sbrogliata da Corinna Cruciani che con 1 ace in battuta chiude la questione 25-21.