La Gecom cede al Trevi

LUCKY WIND TREVI – GECOM SECURITY CORCIANO = 3-1
(25-22, 13-25, 25-23, 28-26)
TREVI: Ceppitelli 18, Barbolini 15, Valentini 13, Capezzali 5, Pietrolati 1, Becchetti 2, Garbini (L1), Lupidi 7, Agrifoglio 4, Maracchia 1, Quintini. N.E. – Garganese, Cesaretti (L2). All. Gian Paolo Sperandio.
GECOM SECURITY CORCIANO: Tosti 30, Di Carlo 13, Martilotti 12, Corbucci 10, Cruciani Cor. 5, Cruciani Cr. 2, Marcacci 1, Toppetti 1, lib. Rocchi , N.E. Zambon, Tarducci. All. Fabio Bovari.
Arbitri: Serena E. – Marotta M.

Alla Gecom non riesce il bis nell’ altro derby in programma con la Lucky Wind Trevi, pur lottando punto a punto fino all’ ultima palla. La Gecom parte bene con una Silvia Tosti in serata di grazia. Il muro e la difesa trevana sono in difficoltà ma pian piano capitan Pietrolati riesce a costruire al meglio il gioco della propria squadra, sfruttando il lavoro di Garbini in seconda linea. L’aggancio avviene sul 16 pari dopo di che le padrone di casa hanno il merito di non commettere errori assicurandosi il vantaggio sul 25 a 22, sfruttando al meglio anche il forfait di Cristina Cruciani, peraltro ottimamente sostituita dalla sorella Corinna, costretta nel finale di set a lasciare il campo per un problema fisico. Nel secondo parziale il dominio della Gecom è totale e trascinate da una Martilotti determinata su ogni palla e da una Corbucci abile a muro. Tra le padrone di casa Becchetti e Maraccchia ci provano ma alla Lucky Wind non riesce nulla e in breve si va sull’uno ad uno. Nella terza frazione Valentini e Barbolini cominciano a trovare varchi nel muro ospite fino a quel momento insuperabile. Agrifoglio, subentrata alla Pietrolati, serve con precisione le compagne e anche Lupidi si fa sentire in prima linea. Il 18-11 sembra rassicurare le padrone di casa che non hanno fatto i conti con la grinta di Tosti e compagne che recuperano tutto lo svantaggio. Nonostante un’ottima Di Carlo, entrata per una Toppetti non al meglio a causa di un ‘influenza, le trevane riescono a chiudere sul 25 a 23 a proprio favore. Quarto periodo fotocopia del precedente. Trevane avanti fino al 19-13 in scioltezza, clamorosa rimonta della Gecom che rimette tutto in discussione. Nel finale un’ottima Ceppitelli tiene botta all’efficacia di Corinna Cruciani da posto tre fino al 28-26 finale che consegna la vittoria alla Lucky Wind.