Gecom vincente al tie-break con Casciavola

GECOM CORCIANO – CT MACERI CASCIAVOLA 3-2 (22-25, 25-18, 19-25, 25-23, 15-7)

GECOM CORCIANO: Cruciani Cri. 19, Corbucci 17, Tosti 17, Di Carlo 9, Cruciani Co. 7, Martilotti 4, Marcacci 3, Toppetti, Tarducci, n.e. Zambon, Lib. Rocchi. All. Bovari e Panfili
C.T. MCERI CASCIAVOLA: Villani 19, Torrini 13, Bresciani 10, Guidi 10, Zuccarelli 5, Toni 3, Ruffini 2, Bacciottini 2, De Bellis, Ruffini, n.e. Bellettini, Zanolla Lib. Ricoveri. All. Menicucci e Ficini
Arbitri: Marocci Saimon e Solazzi Tiziana

La Gecom inizia il 2012 nel migliore dei modi, vincendo al tie-break contro la giovane formazione del Casciavola. Soddisfatto il presidente Patiti per i 2 punti guadagnati, sicuramente un risultato estremamente positivo alla luce della piega che aveva preso la partita. Sulla carta Casciavola poteva essere facilmente abbordabile, ma la squadra di Menicucci ha dimostrato grandi doti difensive e capacità di accelerazioni improvvise in attacco in grado di mettere in difficoltà qualsiasi squadra avversaria. Bovari non aveva al 100% alcune giocatrici ed è stato costretto quindi a rimescolare continuamente le carte in gioco. Avvio shock per le padrone di casa che commettendo troppi errori si ritrovano al primo time-out tecnico sotto 1-8. Al rientro in campo le corcianesi cominciano pazientemente a ricucire lo strappo, con la Tosti e la Di Carlo che acciuffano il pareggio sul 18 pari. Nel finale di set altri errori della Gecom regalano il set 22-25. Nel secondo parziale Bovari getta nella mischia Toppetti al posto di una evanescente Martilotti e Cruciani Corinna in regia al posto della febbricitante Marcacci. Cruciani Cristina e Corbucci salgono in cattedra e diventano imprendibili. Corciano apre così un solco pesante 16-8 al secondo time out tecnico che permetterà di controllare agevolmente il set fino alla chiusura 25-18. Nella terza frazione Casciavola si dimostra più concreta e trascinata dalla Villani e dalla Torrini si aggiudica il set 19-25. Quarto set ancora all’insegna dei cambi, con Bovari che rimette Marcacci in regia e Cruciani Corinna opposta in sostituzione della Di Carlo. Scambi intensi con Casciavola che rimane incollata alle padrone di casa fino al 18-17. La straordinaria classe della Tosti permette a Corciano di avere ragione 25-23 e di portare al tie-break la partita. Senza storia l’ultimo set con le corcianesi sugli scudi e inafferrabili in attacco grazie alla buona ricezione della Rocchi. Il match va in archivio 15-7.