Gecom: a Roma si riconferma.

VOLLEYRO’ CASAL DE PAZZI (RM) – GECOM CORCIANO – 0-3 (19-25, 21-25, 23-25)
VOLLEYRO’ CASAL DE PAZZI: Lestini 16, Martinelli 10, Zanette 10, Gombar 9, Maruotti 6, Talamazzi 2, Miotti, De Arcangelis, Causevic, Oggioni L1: Scozzese, L2 Lanzi
All. Pieragnoli e Tortorici
GECOM CORCIANO: Tosti 13, Corbucci 12, Cruciani Cri. 12, Di Carlo 8, Marcacci 5, Martilotti 4, Cruciani Co., n.e. Zambon, Tarducci, Lib. Rocchi
All. Bovari e Panfili
Bottino pieno senza pensieri per la Gecom che espugna per 3-0 il campo del Volleyrò di Casal de Pazzi ed aggancia il quarto posto in classifica. La squadra di casa invece naviga nella parte bassa della classifica principalmente per la giovane età delle proprie atlete, molto fallose ed inesperte ma dotate fisicamente ed in continua crescita. La squadra di Bovari ha interpretato molto bene la partita, impostando il proprio ritmo con i centrali ed aspettando con pazienza il contrattacco delle romane, capaci di impensierire solo con Lestini. Con l’ottima correlazione muro-difesa, Marcacci e C. hanno controllato agevolmente la partita, accelerando nei momenti giusti e chiudendo i parziali alla prima occasione utile. Il risultato non è mai stato in discussione con le corcianesi sempre avanti a condurre il gioco nei tre set. La Gecom ha potuto far conto sul rendimento delle solite Tosti e Cruciani Cri., sempre attente e precise, e su una ritrovata Corbucci che ha disputato una partita ad ottimi livelli con percentuali elevate in attacco. “Sono molto soddisfatto del rendimento delle ultime partite, anche se ho ancora un po’ di rammarico per i punti persi per strada in qualche match, evitabile con un po’ più di attenzione. Il quarto posto però ci dà stimoli per crescere e migliorare”, il commento a fine partita del presidente Patiti.