La Prep Mori Gubbio è corsara a Perugia

MULTICOPIA PERUGIA – PREP MORI GUBBIO = 2-3
(22-25, 25-16, 21-25. 25-23, 12-15)
PERUGIA: Pirchio 20, Burnelli 16, Giorgi 15, Bordellini 7, Sfascia 7, Bertinelli 1, Mastroforti (L1), Fartade, Catalucci, Pascolini, Piccioni, Viali, Suvieri (L2). All. Luca Tomassetti.
GUBBIO: Cacciamani 17, Ragnacci 16, Angeli 12, Riso 9, Nicchi 5, Sannipoli 4, Passeri (L1), Uccellani 7, Nuti 1, Acciaio, Pierotti, Monacelli, Bianconi (L2). All. Massimo Pugnitopo.

Partita al cardiopalma tra Multicopia Perugia e Prep Mori Gubbio al Pala-Evangelisti di Perugia. Partenza a razzo per le eugubine che approfittano dei tanti errori in battuta delle avversarie per mantenere il vantaggio e con gli attacchi di Cristina Angeli e il bel tocco di seconda di Nicchi chiude 25-22. Nel secondo set sono le eugubine ad andare sotto per 1-5 e a continuare fino alla fine del set a rincorrere inutilmente le avversarie se pur Riso con le sue battute cerca varchi nella ricezione perugina. Nel terzo set è di nuovo il Gubbio che con ritrovata lucidità e il gioco alle bande di Uccellani e Ragnacci convince e ritrova il successo chiudendo 25-21. Il quarto parziale le ragazze eugubine rientrano in campo sempre con grande convinzione e dopo aver dominato tutto il set con Cacciamani in prima linea sulle battute finali subisce il recupero delle padrone di casa che chiudono con il sorpasso sul 25-23 rimandando la vittoria da tre punti al tie-break. Al quinto set nonostante la partenza per 3-0 delle avversarie, il Gubbio pareggia i conti e al cambio campo si trova sul 7-8 continuando con la scia positiva e sulle ali dell’entusiasmo va a chiudere con un bell’attacco di Sannipoli la partita 15-12 con l’esultanza di tutte le ragazze eugubine. Partita caratterizzata da lunghi scambi e bel gioco da entrambi i lati, da sottolineare tra le padrone di casa l’assenza di Catalucci che ha provato a dare il suo contributo almeno in battuta, nel Gubbio ottima prova del libero Passeri e della palleggiatrice Miriam Nicchi.